Hellas Verona
0

Verona, Paro: "Gol di Cutrone lascia amarezza, partita di altissimo livello"

Il vice allenatore scaligero dopo la Fiorentina: "I ragazzi si sono imposti su un campo difficile, devono essere contenti. Ora dobbiamo ricaricare le batterie per le prossime due partite che saranno molte impegnative"

Verona, Paro:
© LAPRESSE

FIRENZE - Resta la delusione: il Verona avrebbe potuto uscire dal Franchi con uno scalpo prestigioso, e invece si deve accontentare dell'1-1. In conferenza stampa dopo il match contro la Fiorentina non si presenta Ivan Juric, indisposto, bensì il suo vice Matteo Paro: "Il mister non è venuto: ha avuto un principio di emicrania, forse anche dovuto al dispiacere per il risultato finale. La squadra però deve essere molto soddisfatta, ha fatto una gara di altissimo livello contro una formazione di grandi calciatori. E' normale che ci sia amarezza per aver preso gol a 20 secondi dal fischio finale. I ragazzi si sono imposti su un campo difficile, perciò devono essere felici".

Gli scaligeri non guardano al pareggio di oggi come a un'occasione persa: "Noi affrontiamo le sfide per vincerle e per arrivare più in alto possibile. Purtroppo come contro il Sassuolo siamo rimasti delusi alla fine. Nel primo tempo abbiamo tenuto bene il campo e abbiamo imposto il nostro gioco, poi non era facile mantenere quei ritmi: la Fiorentina ha conquistato un po’ di campo, noi pur avendo avuto occasioni non siamo riusciti a chiudere la partita. Ora dobbiamo ricaricare le batterie per le prossime due partite che saranno molte difficili. Vogliamo confermare tutto ciò che abbiamo fatto vedere fino ad ora”.

FIORENTINA-VERONA 1-1: NUMERI E STATISTICHE

Tutte le notizie di Hellas Verona

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti