Verona, Juric: "Commessi errori non da Serie A"

L'allenatore: "Salcedo può ancora crescere. Ilic è entrato male. Magnani sta lavorando molto bene"
Verona, Juric: "Commessi errori non da Serie A"© Getty Images

VERONA -L'allenatore del Verona, Ivan Juric, ha commentato il pari per 1-1 fra i suoi e lo Spezia ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo sbagliato con errori tecnici gravi che in serie A non si possono vedere: dovevamo solo gestire certe situazioni e ripartire meglio. Abbiamo regalato, e sono arrabbiato per questo. Bisogna fare meglio, così non esiste. Salcedo l'ho fatto debuttare che aveva 15 anni al Genoa. Può diventare un ottimo giocatore da 10-15 gol se lavora bene come sta facendo, restando umile e con la voglia di migliorarsi. È atipico perché non è né una prima né una seconda punta, ma sa inserirsi alla grande e con tempismo, come oggi. Ilic, a San Siro, è entrato benissimo, oggi male. Bisogna pensare che, comunque, sono giovani. Quest'anno abbiamo fatto più dello scorso anno, quando abbiamo avuto giocatori più forti. Ora stanno venendo fuori giocatori interessanti, come Magnani, c'è stato un grande lavoro e sono molto felice di quanto abbiamo fatto. L'obiettivo, ora è rimanere nella parte sinistra della classifica".

Spezia, Saponara riprende il Verona. Punto vitale per Italiano
Guarda la gallery
Spezia, Saponara riprende il Verona. Punto vitale per Italiano

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti