Verona, 9-0 al Primiero. Piccoli si presenta con un poker

Doppietta per Sulemana, le altre reti portano le firme di Faraoni, Ceccherini e Djuric
Verona, 9-0 al Primiero. Piccoli si presenta con un poker© ANSA
2 min

MEZZANO - Vittoria per 9-0 per il Verona nella prima amichevole ufficiale del ritiro gialloblù: la squadra di Cioffi si è imposta sui locali del Primiero. Brilla la stella di Piccoli che ha firmato quattro reti (tre nel primo tempo, una ad inizio ripresa). A portare a 4 le marcature della prima frazione ci ha pensato Faraoni alla mezzora. Nella ripresa, oltre al quarto gol di Piccoli, a segno Sulemana, con una doppietta, poi Ceccherini e Djuric. Così in campo il Verona: Berardi (1' st Chiesa), Rüegg, Amione (1' st Ceccherini), Faraoni (1' st Terracciano), Lazovic (1' st Retsos), Tameze (1' st Ilic), Cetin (' st Dawidowicz ; 11' st Bragantini), Piccoli, Günter (1' st Magnani), Sulemana, Bragantini (1' st Djuric). 

Cioffi: Soddisfatto dell'atteggiamento

"Sono soddisfatto dalla partita ma soprattutto dall'atteggiamento dei ragazzi, che ritengo sia la cosa più importante. Per tutti i 90 minuti non si sono adagiati, nonostante il risultato hanno continuato a dare il massimo. Ho visto grande partecipazione - sia in campo che in panchina - ed impegno, penso sia questa la cosa più importante del match di oggi". Lo ha dichiarato il tecnico Cioffi al termine dell'incontro: "Ritengo fondamentale la tenuta mentale, che per me consiste nel non concedere nulla agli avversari nemmeno nei momenti sottopressione: bisogna sempre saper gestire il pallone e gli spazi. Questa è una squadra che nelle ultime stagioni ha fatto della corsa e dell'atleticità la sua forza: questo è un aspetto su cui continueremo a lavorare per migliorare sempre di più. Per me la vera sfida sarà quella di riuscire a continuare ad esprimere lo 'spirito Hellas' che questa squadra ha nel suo DNA da sempre. Dawidowicz? Ha avuto un piccolo affaticamento muscolare e non aveva senso continuare a forzare il suo impegno nel match. Ho preferito inserire Bragantini, che doveva già subentrare a Piccoli. Mercato? La Società guarda al futuro. Naturalmente ho espresso le mie richieste tecniche al Direttore ed al Presidente. Abbiamo tutti lo stesso obiettivo - quello della salvezza - e stiamo lavorando per raggiungerlo insieme, remando tutti nella stessa direzione."

Calciomercato Serie A: acquisti, cessioni e obiettivi squadra per squadra
Guarda la gallery
Calciomercato Serie A: acquisti, cessioni e obiettivi squadra per squadra

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti