Corriere dello Sport

Notizie in pillole

Vedi Tutte
Notizie in pillole

Il Vicenza è secondo: Di Gennaro al fotofinish

© LaPresse

Finisce 1-0 l'anticipo di Serie B: il Cittadella viene piegato dal rigore del centrocampista al 91' che in precedenza aveva colpito un palo su punizione. Rosso per Pierobon. Bologna scavalcato

 

sabato 18 aprile 2015 00:46

CITTADELLA - Un gol all'ultimo respiro illumina l'anticipo della 36ª giornata di Serie B. Il Cittadella viene piegato al 91' dal Vicenza e nell'archivio entra un 0-1 grazie al rigore trasformato da Di Gennaro. La squadra di Marino così supera Frosinone e Bologna piazzandosi momentaneamente al secondo posto. Resta a quota 39 punti l'undici di casa: la striscia negativa continua.  

 

PRIMO TEMPO STATICO - Poche emozioni nella prima frazione di gioco. Tante proteste al 37', quando D'Elia viene ammonito per simulazione. Niente rigore, anche se il terzino deve lasciare il campo per infortunio. Poco dopo Cocco viene lanciato in profondità e trova l'attenta risposta di Pierobon.

 

ALL'ULTIMO RESPIRO - Ripresa nettamente più divertente. Parte il Cittadella al 59': Sgrigna arriva al limite dell'area, calcia di sinistro, la palla viene deviata ma si perde sul fondo di un soffio con Vigorito fermo sulle gambe. Cocco ha un'altra chance ma l'esterno viene deviato da Pierobon che chiude la porta all'attaccante sardo. Al 72' palo clamoroso di Di Gennaro direttamente da calcio di punizione. Il Vicenza preme. Spinazzola ci prova di testa senza inquadrare la porta, poi all'89' l'episodio che cambia la partita: Cocco libera Ragusa che in area viene steso da Pierobon. Rosso per il portiere (fino a quel momento il migliore in campo) e rigore. Dal dischetto non sbaglia Di Gennaro che apre il sinistro e beffa il neo entrato Valentini che aveva intuito l'angolo. Il Vicenza vola in paradiso. Almeno per una notte.

 

 


Per Approfondire