Ascoli-Cremonese rinviata per allarme Coronavirus. Pulcinelli: "Paese ridicolo!"

La decisione è stata presa dopo il caso scoperto a Cremona stanotte. Lo sfogo del presidente bianconero: "Lo stadio è il luogo meno pericoloso al mondo"
© LAPRESSE

CREMONA - L'allarme Coronavirus ha portato al rinvio della partita di calcio Ascoli-Cremonese in programma oggi alle 15 allo stadio Del Duca di Ascoli Piceno e valida per il campionato di serie B. La decisione del Gos (Gruppo operativo sicurezza) è stata comunicata poco fa alle due squadre che erano già giunte nell'impianto sportivo ascolano. A Cremona è stato segnalato un caso positivo, e nella città lombarda sono state chiuse le scuole e annullati tutti gli eventi culturali e sportivi.

Coronavirus, a Napoli flash mob di solidarietà: c'è anche De Magistris
Guarda la gallery
Coronavirus, a Napoli flash mob di solidarietà: c'è anche De Magistris

Il presidente marchigiano non condivide affatto la decisione del Gos, tanto da esternarlo in una storia Instagram: "E' ufficiale rinviata! Paese assurdo! Ridicolo! Gestito da irresponsabili! Lo stadio?? Il luogo meno pericoloso al mondo! Ora chiudiamo tutti gli esercizi pubblici x la paura!".

Commenti