Serie B
0

Benevento, con la Cremonese basta Insigne: Serie A sempre più vicina

Gli uomini di Inzaghi vincono in trasferta con un gol dell'attaccante, subentrato a Kragl: primo tempo noioso, mentre il secondo è più avvincente. Grigiorossi sciuponi

Benevento, con la Cremonese basta Insigne: Serie A sempre più vicina
© LAPRESSE

CREMONA - Allo Zini di Cremona, il Benevento di Pippo Inzaghi ricomincia la Serie B nel modo migliore, ossia vincendo (col minimo sforzo): i sanniti ora sono a 5 punti dalla Serie A.

Poche occasioni e ritmi lenti nel primo tempo

In avvio di gara si contano tanti errori, anche banali: la formazione sannita mostra un atteggiamento sornione, tanto che la prima grossa occasione è di marca grigiorossa. Ceravolo, ex di turno, di fronte a Montipò si fa parare la conclusione. Il primo acuto del Benevento arriva al 21' con un bel destro al volo di Moncini, che sfiora il palo dopo l'intervento di Rovaglia. Inzaghi è costretto a un cambio forzato al 35' quando Kragl, dolorante, lascia il posto a Roberto Insigne. I ritmi della gara restano blandi fino al duplice fischio, e ad alzarli non bastano le proteste dei sanniti al 40' per un rigore non concessso.

CREMONESE-BENEVENTO 0-1: NUMERI E STATISTICHE

Il lampo di Insigne resta l'unico gol

La ripresa parte in tutto un altro modo: dopo soli sette minuti, Insigne finalizza un'azione in verticale con un tiro a giro letale, su cui Ravaglia non può far niente. La Cremonese cerca di sfruttare un calcio d'angolo per pareggiare, ma la conclusione di Castagnetti è troppo pretenziosa e Montipò blocca in due tempi. Pierpaolo Bisoli, tecnico dei lombardi, stravolge completamente l'attacco, passando al 4-3-1-2 con l'inserimento di Ciofani per Castagnetti e Palombi per Ceravolo. Arriva anche il momento della conclusione per Gaetano, ma il talento scuola Napoli non riesce a trovare lo specchio della porta su cross di Parigini. L'uomo più pericoloso nei lombardi è proprio l'esterno cresciuto nel Torino, che imbecca anche Ciofani con un traversone preciso, ma l'incornata del centravanti viene parata da Montipò. Gli ultimi minuti sono di marca grigiorossa: Terranova conquista un corner con una sforbiciata volante, poi arrivano altre due enormi chance di fila; prima Ciofani si fa intercettare da Del Pinto a portiere battuto, poi Palombi manda in curva da due passi. Il Benevento passa corsaro e vede la A avvicinarsi.

Tutte le notizie di Serie B

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

 

 

SERIE B - 39° GIORNATA
MARTEDÌ 04 AGOSTO 2020
Chievo - Empoli 1 - 1
MERCOLEDÌ 05 AGOSTO 2020
Cittadella - Frosinone 2 - 3
LUNEDÌ 10 AGOSTO 2020
Pescara - Perugia 21:00

In edicola

Prima pagina