Serie B
0

Frosinone, è un'altra impresa: 2-0 al Pordenone, Nesta in finale playoff!

Ai giallazzurri bastano 15 minuti nel primo tempo grazie alle reti di Ciano e Novakovich. Ora l'ultimo atto (andata e ritorno) contro lo Spezia per sognare la serie A

Frosinone, è un'altra impresa: 2-0 al Pordenone, Nesta in finale playoff!
© Getty Images for Lega Serie B

TRIESTE - Il Frosinone compie ancora un'altra impresa. La squadra di Nesta supera 2-0 il Pordenone al "Nereo Rocco" e ribalta la sconfitta subita in casa all'andata nei primi 15 minuti del primo tempo con Ciano e Novakovich. I giallazzurri volano in finale playoff dove troveranno lo Spezia: appuntamento al 16 agosto per il primo round allo "Stirpe".

Ciano-Novakovich in 15 minuti

Al "Rocco" la gara è godibile sin da subito e vede gli ospiti più intraprendenti. Già al 5' Haas può battere a rete, ma l'anticipo di Burrai è provvidenziale. È l'anticipo del vantaggio del Frosinone che arriverà solo 2' dopo. Beghetto dalla fascia sinistra crossa teso al centro, dove trova il piattone di Ciano che insacca alla sinistra di Di Gregorio di prima intenzione: 0-1 Frosinone e gara riportata in parità. Un solo gol di scarto non basta ai giallazzurri, che ci riprovano subito con Rohden dalla distanza: palla altissima. Ma la squadra di Nesta domina e realizza il secondo gol già al 15': Rohden si sdebita per il tiraccio precedente con una bella sponda a Novakovich. Lo statunitense entra in area e di destro fredda Di Gregorio per lo 0-2. Gli uomini di Nesta conducono le operazioni almeno fino al 29', quando il Pordenone si fa vedere su punizione: Almici calcia addosso alla barriera, Ciurria arriva sulla respinta e calcia in porta trovando però la respinta involontaria di un compagno. Al 32' Burrai crossa al centro per De Agostini: il suo colpo di testa non impensierisce Bardi. I neroverdi si accendono, ma la partita è davvero troppo spezzettata. Dopo 2' di recupero si torna negli spogliatoi con il Frosinone avanti 2-0.

Pordenone-Frosinone 0-2: numeri e statistiche

Il Pordenone attacca, ma il Frosinone regge

Nella ripresa Tesser prova a smuovere i suoi cambiando il trequartista: dentro Tremolada al posto di Gavazzi. La mossa dà i suoi frutti perchè nei primi minuti la superiorità è schiacciante. E al 51' il Pordenone sfiora il gol: bellissima azione manovrata e cross di De Agostini dalla sinistra che trova Bocalon a centro area. Il suo colpo di testa termina incredibilmente a lato. Al 56' punizione dal limite battuta benissimo da Burrai: decisiva la deviazione di Maiello in barriera. Sul corner successivo è ancora Bocalon, di testa, a spaventare Bardi. Ma la palla termina di nuovo a lato. Al 70' ancora Pordenone vicino al gol: Pobega si smarca da Rohden su uno spiovente da punizione ma non inquadra la portada ottima posizione. Tesser rischia il tutto per tutto e a 4' dalla fine butta nella mischia Candellone, un altro attaccante. È però il Frosinone pericoloso con Paganini che fallisce il tap-in a due metri da Di Gregorio. All'86' Bardi è provvidenziale sul colpo di testa di Strizzolo da due passi. Risponde Ardemagni dopo 3 minuti, ma l'ex Ascoli è impreciso e calcia a lato. In pieno recupero è ancora Strizzolo a mandare sopra la traversa. Non c'è più tempo, ancora una rimonta per il Frosinone: Nesta vola in finale playoff con lo Spezia.

Tutte le notizie di Serie B

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina