Serie B, Reggiana-Empoli 0-1: decide Matos

L'attaccante regala a Dionisi, sempre più lanciato verso la promozione in Serie A, un successo fondamentale
Serie B, Reggiana-Empoli 0-1: decide Matos© LAPRESSE

REGGIO EMILIA - L'Empoli espugna il Mapei e batte 1-0 la Reggiana, portandosi a +4 sul Lecce secondo (e con una partita da recuperare) e a +8 sulla zona play-off in attesa di veder giocare tutte le rivali. La squadra di Alvini, invece, resta a 31 punti e sempre più invischiata nella zona bassa con un turno in meno.

Sblocca Matos

Poche emozioni nei primi minuti della gara, ma alla prima vera occasione del match arriva il gol che sblocca la situazione: vantaggio ospite all’11’ con Matos, bravo a raccogliere la respinta della difesa di Ajeti sulla conclusione di Bajrami dal limite e superare Venturi per l’1-0. La situazione dei padroni di casa peggiora al 17’ con l’infortunio di Del Pinto, sostituito da Varone e al 22’ gli ospiti si rendono di nuovo pericolosi con Zurkowski che non riesce a tirare da posizione defilata. Al 25’ vediamo la prima offensiva della Reggiana, con Varone che dalla distanza manda a lato di un soffio 11 minuti prima che i toscani si divorino il raddoppio: Costa salva sul mancino di Matos; al 39’ proteste degli emiliani per un contatto di Nikolau su Kargbo, Ghersini lascia proseguire e al 41’ è Brignoli a salvare l’Empoli sul destro al volo di Zamparo, prima che il bolide di Stulac esca di pochissimo a chiudere il primo tempo.

Brignoli e Viti salvano tutto

Alla ripresa Alvini cambia subito inserendo Mazzocchi per Zamparo ma dopo soli 6' proprio il nuovo entrato accusa un problema al fianco ed è costretto ad uscire per Ardemagni al 53'. L'Empoli controlla e potrebbe raddoppiare da un momento all'altro ma Venturi, dopo che Stulac aveva mandato fuori al 57', si supera salvando prima su tiro di Matos al 59', poi uscendo su cross di Terzic al 60' e solo al 65' Ardemagni prova a scuotere i suoi venendo anticipato da Sabelli a pochi passi dalla porta toscana. Si arriva all'ultimo quarto d'ora con la capolista saldamente in fiducia sotto tutti gli aspetti: Yao salva su cross di Terzic al 69', poi Haas (ammonito al 51' per un fallo su Radrezza) spara sul compagno Olivieri, che devia sul fondo, da traversone di Stulac al 70' mentre Libutti costringe Brignoli a toccare oltre la traversa al 71': poco prima che Dionisi operi il doppio cambio Crociata-Mancuso per togliere Matos-Olivieri al 73'. Alvini risponde inserendo Laribi e Muratore per Libutti e Radrezza al 79' dopo che, al 75', Brignoli aveva salvato una mischia in area conclusa da Rossi successivamente ad un corner. All'86' Yao gioca indietro per Muratore che scocca la conclusione ma Brignoli è pronto a parare a terra prima che Zurkowski si faccia ammonire all'87' per un fallo di reazione a danno di un avversario; triplo cambio dell'Empoli all'88': Viti, Ricci, Bandinelli per Bajrami, Haas, Zurkowski e all'89' Kargbo prende il cartellino giallo per un fallo su Casale. Vengono dati 5 minuti di recupero e il brivido maggiore arriva al 92', con il salvataggio sulla linea di Viti su tiro a colpo sicuro di Kargbo nato da una respinta corta di Brignoli su Laribi; le ammonizioni di Sabelli (fallo su Ardemagni) e di Rossi (entrataccia su Bandinelli) chiudono il confronto negli ultimi 2'.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti