Serie B, il Lecce affonda il Crotone: 3-0. Ok anche Pisa, Spal e Cosenza

Protagonista il giallorosso Di Mariano, doppietta. Nerazzurri primi da soli dopo il 2-1 al Monza, Vicenza ko anche a Ferrara
Serie B, il Lecce affonda il Crotone: 3-0. Ok anche Pisa, Spal e Cosenza© LAPRESSE

ROMA - Nelle altre gare della 5ª giornata di Serie B vittoria pesante del Lecce, la seconda di fila, in casa del Crotone, vincono anche Cosenza (2-0 al Como), Pisa (2-1 al Monza) e Spal (3-2 al Vicenza). Pordenone e Reggina si spartiscono la posta in palio.

CLASSIFICA SERIE B

Cosenza-Como 2-0

Partenza sprint del Cosenza con il gran gol di Gori che, al 15', si libera con una veronica e scocca un bolide che si infila all'incrocio dei pali per l'1-0. Al 34' tanta sfortuna per il Como con il destro di Parigini, servito da Cerri, che prende il palo e rimbalza anche sull'altro legno. Nel secondo tempo ancora lariani pericolosi con Cerri che sfiora il pari, poi è Parigini a provarci dalla distanza senza fortuna. Il Cosenza bada più a difendere il risultato, almeno fino al 90' quando Millico raccoglie la lunga rimessa di Situm, supera Scaglia e realizza il 2-0 chiude definitivamente la contesa in favore dei padroni di casa.

Crotone-Lecce 0-3

Pronti via e i giallorossi prima rischiano al 3' con un rilancio di Lucioni intercettato da Mogos e successivamente sventato dalla difesa, poi al 5' vanno in vantaggio al primo affondo: è Di Mariano a infilare Festa con un sinistro defilato che termina all'angolino: 1-0 Lecce. I giallorossi però non si accontentano e al 24' raddoppiano: in gol ancora Di Mariano, che insacca a porta vuota l'assist di Strefezza. Poco dopo Maric sfiora il gol, ma ad inizio ripresa Molina regala il pallone a Strefezza che non si fa pregare e mette in rete il pallone del 3-0 salentino, che spegne definitivamente le (a dir la verità poche) velleità del Crotone.

Pisa-Monza 2-1

Il Pisa parte subito bene, con il vantaggio che arriva già al 7', con Sibilli che raccoglie il filtrante di Leverbe, supera Barberis e piazza un destro a giro sul secondo palo: 1-0. La risposta del Monza arriva al 24' con il colpo di testa di Ciurria che termina alto. Nella ripresa i brianzoli restano subito in dieci per l'espulsione di Caldirola (fallo da ultimo uomo su Cohen) e arriva anche il 2-0 nerazzurro con il solito Lucca, ma il Monza la riapre con la girata di Dany Mota su assist di Ciurria che vale il 2-1. Mota prova a guidare la riscossa, ma all'87' un suo colpo di testa viene deviato fortunosamente da Hermansson. Il Pisa ha l'occasione al 92' di chiudere i discorsi con il rigore di Gucher, ma Di Gregorio indovina l'angolo e blocca: termina 2-1 con i nerazzurri che continuano la loro corsa in testa alla classifica.

Pordenone-Reggina 1-1

A Lignano Sabbiadoro la noia viene squarciata a 1' dal termine del primo tempo, quando il Pordenone si porta avanti alla prima vera occasione da gol. Grande azione di Sylla che serve Zammarini a sinistra per il traversone sul secondo palo che pesca la testa del solissimo Magnino che batte Micai per l'1-0. La reazione amaranto arriva nella ripresa con due occasioni per Rivas e Ricci, ma entrambi peccano di precisione e mandano di poco a lato. Al 64' è una gran scivolata in area piccola di Bianchi a cancellare il tap-in di Zammarini, ma a 5' dal termine la Reggina centra l'1-1 con la zampata sotto porta di Galabinov. Nei minuti di recupero resta il tempo per l'espulsione di Chrzanowski e non succede nient'altro, finisce 1-1.

Spal-Vicenza 3-2

La gara si sblocca a metà del primo tempo, quando la Spal passa in vantaggio. Minuto 31, è Seck a sfruttare il cross di Tripaldelli e freddare Grandi per il gol dell'1-0. Il Vicenza non ci sta e reagisce al 38', quando agguanta il pari con il cross di Calderoni deviato da Capradossi che si insacca per l'autorete dell'1-1. Nel secondo tempi gli estensi si scatenano e si portano sul 3-1 nel giro di otto minuti: al 54' Viviani firma il sorpasso, poi il tris arriva al 62' con un grandissimo gol dello scuola Milan Colombo. La reazione vicentina si concretizza troppo tardi per pensare di portare a casa dei punti, visto che il gol di Proia per il 3-2 arriva solo al 93'.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti