Serie B, Alessandria-Crotone 1-0: Kolaj piega Modesto

I pitagorici cadono di misura al Moccagatta e si fanno riprendere in classifica proprio dai grigi
Serie B, Alessandria-Crotone 1-0: Kolaj piega Modesto© LAPRESSE

ALESSANDRIA - Una rete di Kolaj nella prima frazione di gioco piega il Crotone, che esce sconfitto dal campo dell'Alessandria. Grigi che partono forte e sbagliano, in avvio un rigore con Corazza. Nel finale, dopo una traversa scheggiata da Cuomo, la rete dell'albanese dell'Alessandria. Nella ripresa il Crotone resta in 10 per il rosso a Kargbo. Con questo ko il Crotone non riesce a dare continuità al "colpo" sferrato contro la capolista Pisa e viene raggiunto proprio dall'Alessandria a quota 7 punti: entrambe sono in terzultima posizione. 

Primo tempo: vantaggio di Kolaj

La gara si infiamma immediatamente: al 4' i grigi si vedono assegnare un rigore a favore (fallo di Cuomo su Mantovani), della cui battuta si incarica Corazza, ma Contini capisce tutto e respinge coi piedi. L'Alessandria, partita forte, torna a provarci al 9' con una conclusione di Kolaj che, sporcata da Zanellato, termina di poco a lato. Il Crotone pian piano cresce e si fa vedere con pericolosità al 23', quando Maric ci prova direttamente da calcio di punizione: Pisseri risponde presente. Al 28' ospiti a un passo dalla marcatura: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Borello serve in area il colpo di testa di Cuomo, che scheggia la traversa. L'Alessandria replica un minuto dopo, sempre da corner, con la conclusione di Kolaj che chiama il portiere Contini all'intervento. Nel finale il Crotone ha due buone occasioni: al 42' Mogos, servito da Matic, impegna Pisseri, mentre al 44' Mulattieri, in rovesciata su cross di Borello, spedisce di poco a lato. Ma è l'Alessandria, al 45', a sbloccare: patatrac di Nedelcearu che perde palla in area, Orlando tocca per Kolaj che batte Contini, 1-0. 

Nella ripresa, rosso per Kargbo

Nella ripresa, torna subito a provarci l'Alessandria: al 3' Kolaj vede il portiere avversario Contini fuori dai pali e tenta di sorprenderlo con un pallonetto da centrocampo, l'estremo difensore si rifugia in calcio d'angolo. Sul corner, Lunetta fa torre per Corazza che solissimo, non trova la porta avversaria con il colpo di testa. Al 20' qualche protesta dei grigi, con Mustacchio, che lamenta una trattenuta in area da parte di Kargbo: lascia proseguire l'arbitro Santoro. Al 27' lo stesso Kargbo tenta l'acrobazia, ma Parodi devia in calcio d'angolo. Nel finale, al 41', il Crotone resta in 10: Santoro viene richiamato al Var dove rileva un pugno a Parodi da parte di Kargbo, cartellino rosso per il sierraleonese. 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti