Delirio Bari: è in finale playoff! Sudtirol battuto 1-0, decide Benedetti

Successo di misura ma tanto basta ai galletti (che hanno giocato tutta la ripresa in 10) per approdare all'ultimo atto
Delirio Bari: è in finale playoff! Sudtirol battuto 1-0, decide Benedetti© LAPRESSE
14 min
Aggiorna

BARI - Il Bari è la prima finalista dei playoff di Serie B. I galletti, che avevano perso di misura la gara d'andata del Druso, battono il Sudtirol con lo stesso punteggio: decide la rete di Benedetti, arrivata nella ripresa nonostante la squadra di Mignani fosse in inferiorità numerica da fine primo tempo per il rosso diretto rimediato da Ricci. Grazie al miglior piazzamento in classifica al termine della stagione regolamentare, quindi, è il Bari ad avanzare a parità di reti segnate complessivamente nel doppio confronto. I galletti se la vedranno con la vincente dell'altra semifinale, Cagliari-Parma (3-2 il risultato dell'andata). La finale, con gare di andata e ritorno, si giocherà l'8 e l'11 giugno. 


23:49

Il Bari vola in finale: che festa al San Nicola (foto)


 

23:47

Mignani: "Ragazzi immensi, hanno meritato la finale"

"I ragazzi sono stati immensi e si sono meritati la finale. Diverse volte siamo rimasti in 10 quest'anno, sapevo che tenendo in piedi la partita poteva accadere di tutto. Siamo stati bravissimi: contro una squadra in superiorità numerica non era semplice andare a segnare e poi resistere". Lo ha dichiarato Michele Mignani, allenatore del Bari, a Sky dopo la vittoria sul Sudtirol: "Non mi prendo rivinciete, attraverso il lavoro do le mie idee alla squadra, poi le critiche vanno accettate. In queste partite bisogna entrare con la giusta testa. Tutti sono stati meravigliosi, li ringrazierò a vita, hanno regalato una soddisfazione enorme a me, esordiente in B. Posso sono ringraziarli e speriamo di poter fare qualcosa di più grande ancora". E ora la finale, con una tra Parma e Cagliari. Per Mignani "non esistono scelte, già col Sudtirol per me è stata difficilissima, figuriamoci le altre. Come festeggio? Sono tranquillo, andrò a cena con lo staff ma non farò tardi o mi addormento a tavola... L'abbraccio con Polito? Mi ha ricordato la forza del gruppo. Se sono a Bari devo ringraziare lui, gli sarò riconoscente sempre".


23:24

Bisoli: "Dobbiamo essere orgogliosi di quanto abbiamo fatto"

"Il gol sfiorato nel finale? Niente rimpianti, può capitare di segnare al primo tiro, come accaduto a loro o altre vole a noi, come può succedere di non prendere la porta. Accettiamo e guardiamo avanti: siamo consapevoli di aver dato tutto contro una squadra che è stata in posizioni alte di classifica per tutto l'anno". Dichiarazioni a caldo di Pierpaolo Bisoli, allenatore del Sudtirol, a Sky dopo la sconfitta in semifinale playoff con il Bari: "Forse con l'uomo in più siamo stati un po' timidi, ma fa parte del percorso di crescita. Vi dico che sinceramente ho fatto i complimenti a tutti, la stagione è stata positiva e anche oggi abbiamo fato filo da torcere al Bari. Ci hanno segnato in un momento di controllo, ma non abbiamo tempo per i rimpianti. A Mignani ho fatto i complimenti. Non ho detto nulla quando non c'erano palloni e la ripresa ritardava, lo abbiamo fatto tutti, forse con un altro risultato anche noi lo avremmo fatto. Il calcio è questo, sono partite con posta altissima in palio. Avrei preferito maggior rispetto in altre occasioni, ma nessuna polemica. E aggiungo che non ho minacciato nessuno. Vivo le gare con trasporto emotivo, si sa". Nessun dramma per la sconfitta: "Ho perso ma torno a casa soddisfatto, una stagione fantastica. Auguro a ogni collega di avere un gruppo sano e di spessore come questo". E ora il futuro: "Non so, potrei restare a casa o rimanere qui. Mi prendo dei giorni per staccare, poi ci sarà tempo e modo di parlare. Di certo non è facile ripetere questa stagione. Ma dobbiamo essere orgogliosi di quanto fatto, senza recriminare. Sono arrivato da ultimo in classifica, molto ci davano per retrocessi e invece siamo arrivati a 15' dalla finale playoff. Forse col tempo ci renderemo conto della gioia data alla società". Battuta infine sui fatti di Brescia, dove peraltro gioca il figlio di Bisoli: "Dovremmo ricordarci che è sempre calcio. Siamo stati al telefono fino alle due di notte, anche perché mia moglie era lì, volevo sincerarmi. Sono brutte cose che con lo sport non c'entrano".


22:33

90'+9 - Triplice fischio: il Bari è in finale

Finisce qui! L'arbitro Sozza dà il triplice fischio: il Bari vince 1-0 e si qualifica per la finale play off.


22:32

90' + 9 - Carretta sfiora il pari

Azione concitatissima in area del Bari: una prima conclusione di Tait viene respinta, l'azione prosegue e va al tiro Carretta, palla che sfila a lato del palo.


22:30

90' +7 - Cambio Bari Botta-Zuzek

Cambia ancora Mignani: dentro Zuzek al posto di Botta.


22:30

90'+6 - Annullato per offside il raddoppio di Cheddira

Cheddira insacca il 2-0 ma lo fa da posizione nettamente irregolare.


22:29

90'+5 - Siega cade in area, check del Var

In area del Bari va a terra Siega: il check del Var non rileva gli estremi per il rigore.


22:27

90'+4 - Occasione Sudtirol con Tait

Il Sudtirol ci prova alla disperata nel finale: conclusione dal limite di Tait, palla che esce sul secondo palo.


22:24

90' - 6' di recupero

L'arbitro Sozza concede 6 minuti di recupero: si gioca fino al 96'.


22:23

90' - Ammoniti Vinetot e Folorunsho

Un giallo per parte: Vinetot e Folorunsho sanzionati, nervosismo in campo.


22:22

87' - Tiro-cross di Rover

Rover tenta un tiro cross che termina alto sopra la traversa.


22:10

76' - Cambi Sudtirol: out Celli e De Col, in Rover e Carretta

Forze fresche anche per Bisoli che getta nella mischia Rover e Carretta, che prendono il posto di Celli e De Col.


22:08

75' - Contatto in area Zaro-Cheddira, Sozza lascia correre

Contatto in area Cheddira-Zaro, per il direttore di gara Sozza non ci sono gli estremi per assegnare la massima punizione.


22:03

70' - Bari in vantaggio con Benedetti!

Entrato da una manciata di secondi, Benedetti sblocca l'incontro portando in vantaggio il Bari. Pagano immediatamente i cambi di Mignani: Botta (anche lui neoentrato), crossa in mezzo dove Cheddira non controlla, ma arriva Benedetti che la spinge in rete, 1-0. 


22:01

68' - Tre cambi per Mignani: dentro Botta, Folorunsho e Benedetti

Forze fresche per il Bari: Mignani toglie Morachioli, Esposito e Maita, dentro Montero, Folorunho e Benedetti. 


21:57

64' - Cartellino giallo Sudtirol: Siega

Siega mette a terra Dorval e rimedia un cartellino giallo.


21:51

57' - Ammonito Mazzocchi, esce subito: Larrivey al suo posto

Cartellino giallo per Mazzocchi, autore di un fallo a centrocampo su Maita: Bisoli lo sostituisce immediatamente, inserendo Larrivey.


21:41

48' - Primo tentativo del Bari con Esposito

Il primo tentativo della ripresa è del Bari: Esposito chiama in causa Poluzzi, abile a respingere.


21:41

Cambi all'intervallo: nel Bari Matino per Bellomo. Siega per Eklu

Un cambio per parte nell'intervallo: per il Bari Matino rileva Bellomo, nel Sudtirol Siega prende il posto di Eklu.


21:38

46' - Inizia la ripresa

Tornano in campo Bari e Sudtirol: inizia la ripresa


21:24

45'+5 - Finisce il primo tempo

L'arbitro Sozza dice che può bastare per questo primo tempo, duplice fischio e tutti negli spogliatoi sullo 0-0. Il Bari però dovrà affrontare tutta la ripresa in inferiorità numerica, per il rosso rimediato da Ricci.


21:23

45'+5 Punizione di Celli fuori di poco

Il calcio di punizione successivo al rosso a Ricci è battuto da Celli: complice una deviazione, il pallone esce non di molto.


21:21

45'+3 - Bari in 10, rosso a Ricci

Il Bari resta in inferiorità numerica: il Sudtirol se ne va in contropiede con Curto e Ricci lo atterra da ultimo uomo, rosso diretto.


21:20

45'+2 - Vicari impegna Poluzzi

Le prova tutte il Bari per andare all'intervallo in vantaggio: altro colpo di testa, stavolta di Vicari, bella risposta del portiere Poluzzi che salva tutto.


21:19

45'+2 - Cheddira sfiora il vantaggio

Bel cross di Dorval, bello anche lo stacco di Cheddira che indirizza a rete: la deviaizone di Vinetot sventa il pericolo.


21:17

45' - 3 minuti di recupero

L'arbitro Sozza concede 3' di recupero: si gioca fino al 48'.


21:15

41' - Colpo di testa di Vicari

Pericoloso il colpo di testa di Vicari che, complice una deviazione di Zaro, termina sul fondo.


21:11

38' - Ci prova Maita per il Sudtirol

Conclusione dalla distanza per il Sudtirol: la scocca Maita ma il pallone, deviato da Fiordilino, si perde out.


21:07

34' - Cheddira a un soffio dal vantaggio

Bell'azione del Bari che va a un soffio dal gol: Ricci serve Esposito che si gira e passa il pallone, in area, a Cheddira: anche lui si gira alla grande (su Vinetot) e conclude a rete, il pallone si spegne di un soffio a lato.


21:03

31' - Ammonito Eklu nel Sudtirol

Arriva il primo cartellino giallo della partita: lo rimedia Eklu del Sudtirol, sanzionato per un'entrata su Dorval. Poco prima si era fermato per un attimo Vicari, che ha richiesto le cure dello staff medico prima di proseguire la partita. 


21:00

25' - Primo vero affondo del Sudtirol

Al 25' arriva il primo vero affondo da parte del Sudtirol con una conclusione scoccata da Celli che viene respinta dalla difesa del Bari. L'azione prosegue con De Col, ma Bellomo neutralizza il cross.


20:54

21' - Tiro-cross di Esposito

A fare la partita è sempre il Bari, che deve vincere (con qualsiasi risultato) per guadagnarsi la finale: al 21' arriva il tiro-cross di Esposito, senza esito.


20:52

18' - Il Bari torna a farsi vedere con Cheddira

Ricci serve Cheddira che, complice l'intervento di Zaro, non riesce a girarsi: il portiere avversario Poluzzi può recuperare il pallone.


20:48

15' - Sudtirol in proiezione offensiva

Dopo un avvio targato Bari, anche il Sudtirol prova la prima incursione, ma Dorval chiude tutto su Odogwu.


20:45

13' - Sostituzione Sudtirol: Eklu al posto di Belardinelli

Dura solo 13' la finale di ritorno di Belardinelli: il giocatore del Sudtirol accusa un problema al ginocchio sinistro, Bisoli manda in campo Eklu al suo posto.


20:40

8' - Ancora Esposito, angolo

Torna a provarci Esposito, che guadagna solo un calcio d'angolo.


20:40

7' - Cheddira dalla distanza

Parte aggressivo il Bari e, dopo il tentativo di Esposito, arriva la conclusione di Cheddira, fuori misura.


20:38

6' - Prima conclusione del match con Esposito

Al 6' arriva il primo tentativo a rete, con un sinistro dal limite di Esposito: palla out con una deviazione di Cheddira, è rimessa dal fondo.


20:31

1' - Inizia la semifinale di ritorno!

L'arbitro dell'incontro Simone Sozza fischia l'inizio della semifinale di ritorno tra Bari e Sudirol. Ultimi 90' più recupero per guadagnarsi la finale.


20:29

San Nicola gremito, spettatori record

Record stagionale per la semifinale di ritorno tra Bari e Sudtirol: al San Nicola sono presenti 51.106 spettatori. Il precedente primato 48.877 era stato registrato sempre al San Nicola, per Bari-Genoa.


19:56

Obiettivo finale

Bari e Sudtirol si affrontano per guadagnarsi il diritto di giocarsi la finale playoff, con gare di andata e ritorno, in programma l'8 e l'11 luglio. L'altra finalista emergerà dalla sfida tra Cagliari e Parma (all'andata 3-2 per i sardi).


19:50

I precedenti

Con la gara d'andata, salgono a 3 i precedenti stagionali tra Bari e Sudtirol. Nella stagione regolamentare al Druso la gara è terminata in parità (2-2), mentre al San Nicola il Bari si è imposto 1-0. Il terzo precedente è gara 1 delle semifinali, con il successo del Sudtirol per 1-0.


19:42

Formazioni ufficiali Bari-Sudtirol

BARI (4-3-3): Caprile; Dorval, Di Cesare, Vicari, Ricci; Maita, Maiello, Bellomo; Morachioli, Esposito, Cheddira. A disposizione: Sarri, Matino, Antenucci, Benali, Botta, Zuzek, Mazzotta, Ceter, Molina, Benedetti, Folorunsho, Mallamo. Allenatore: Mignani.

SUDTIROL (3-5-1-1): Poluzzi; Curto, Zaro, Vinetot; De Col, Tait, Fiordilino, Belardinelli, Celli; Mazzocchi; Odogwu. A disposizione: Minelli, Siega, Lunetta, Carretta, Cisse, Casiraghi, Rover, Eklu, Pompetti, Davi, Larrivey, Giorgini. Allenatore: Bisoli.


Stadio San Nicola, Bari


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti