Reggina non ammessa in Serie B, via libera al Lecco 

Fermato anche il Siena che non parteciperà alla prossima Serie C: lo ha stabilito il consiglio federale odierno
Reggina non ammessa in Serie B, via libera al Lecco © LAPRESSE
1 min
Giorgio Marota

Il Lecco è stato ammesso al prossimo campionato di Serie B, dopo il parere favorevole della commissione criteri infrastrutturali, mentre la Reggina è stata esclusa dalla prossima serie cadetta dopo il parere negativo della Covisoc. Fermato anche il Siena, che non parteciperà alla prossima Serie C. Lo ha stabilito il consiglio federale odierno, di fatto assecondando quanto scritto nelle relazioni delle commissioni. In cima alla graduatoria delle riammissioni nel campionato cadetto c’è il Brescia che al momento sarebbe riammessa, all’esito dei ricorsi da presentare entro 48 ore (il 20 luglio c’è il Collegio di Garanzia).

Lega Pro, Mantova al posto del Pordenone

Il consiglio ha preso inoltre atto della mancata iscrizione del Pordenone alla Lega Pro. Al posto del club friulano verrà riammesso in C il Mantova, mentre a prendere il posto del Siena - secondo i criteri in vigore, che il presidente della Lega Pro Marani vorrebbe cambiare per il futuro - sarà una seconda squadra di Serie A, in questo caso l’Atalanta Under 23.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti