Benevento, Foggia e Caserta: "Pronti a ripartite"

Il ds e il tecnico illustrano i progetti per la prossima stagione
Benevento, Foggia e Caserta: "Pronti a ripartite"© FOTO MOSCA
3 min

BENEVENTO "Non sbandieriamo obiettivi, il presidente Vigorito ha parlato di un campionato dignitosi. Abbiamo una conoscenza personale e tecnica di un anno di lavoro. C'è una base importante di giocatori per la categoria, inseriremo elementi puntando a un mix di giovani di qualità e di esperti" Lo ha dichiarato il direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia, intervenuto in conferenza stampa assieme al tecnico Fabio Caserta. Dopo il dietrofront del presidente Vigorito, che ha confermato il proprio impegno, è tempo di ripartire: "Sarà il campo a dare il giudizio finale, faremo sicuramente un campionato dignitoso, vedremo poi dove arriveremo. Faremo il mercato in base alle uscite. Lapadula? Per noi è un giocatore importante, inutile nascondere che ci sia stato un caso, poi ci siamo chiariti e infatti è rientrato nel finale e da allora in poi è stato un giocatore importante che ai playoff ha fatto reti preziose". Sul mercato Foggia aggiunge che "ascolteremo tutte le offerte, comprese quelle per Lapadula, partendo dal presupposto che è molto importante per noi. Abbiamo fatto un contratto di più anni perché vogliamo dare continuità al progetto e la nostra idea è proseguire con questa filosofia.. Metteremo a disposizione del mister dei calciatori funzionali all'idea di gioco". Poi Foggia ha aggiunto che "l'apprezzamento di altre società fa piacere, ma Benevento, come ho sempre detto, è un punto di arrivo e non di partenza. Ricordo la retrocessione tra gli applausi, queste sono cose che per me valgono tanto. Sono uno che parla poco e forse è un errore, cercherò di limitarlo. Il punto di ripartenza csarà ridare entusiasmo a una piazza che merita qualcosa di più".

Caserta: "Ripartire per una stagione importante"

Poi, parola al tecnico Fabio Caserta: "Devono esserci determinazione e voglia di ripartite, siamo consapevoli di aver fatto un campionato importante, poteva andare meglio, ci siamo andati molto vicini. Abbiamo fatto una buona stagione, con tutte le problematiche che ci sono stata. C'è amarezza, sicuramente, ma bisogna ripartire da quel punto. Essere messo in discussione fa parte del lavoro dell'allenatore - ha proseguito Caserta - cerco di migliorare giorno dopo giorno insieme a tutti, non è stato un anno semplice, ma ripartiamo da qui consapevoli che si può fare sempre meglio. Possiamo far ricredere tutti solo attraverso il lavoro quotidiano. Riparto con la voglia e la determinazione di fare una stagione importante", ha concluso Caserta.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti