Reggiana, è polemica per l'arrivo di Portanova: club in silenzio

Il calciatore, condannato per stupro in primo grado, ha già raggiunto la squadra in ritiro
Reggiana, è polemica per l'arrivo di Portanova: club in silenzio© ANSA
2 min

Manolo Portanova è pronto a iniziare la sua nuova avventura con la maglia della Reggiana. Il calciatore, arrivato in prestito dal Genoa, è infatti arrivato a Toano, nell'Appennino Reggiano, pre prendere parte al ritiro agli ordini dell'allenatore, Alessandro Nesta. Per il momento nessun commento ufficiale da parte della società, dei compagni di squadra o dello staff, alle polemiche seguite al suo arrivo: il calciatore, in prestito dal Genoa, è stato condannato a sei anni in primo grado per violenza sessuale di gruppo. Nel gennaio scorso saltò il trasferimento al Bari dopo che la tifoseria pugliese era insorta con veementi proteste e pressioni alla società.

Portanova, le reazioni delle politica

Oltre ad una parte di tifosi che avrebbe chiesto il rimborso dell'abbonamento, tra le reazioni di Reggio Emilia c'è quella della parlamentare Pd Ilenia Malavasi: "Non è una condanna definitiva, ma è un precedente al quale porre grande attenzione senza giustificazioni di sorta". Tranchant il giudizio della Cgil reggiana che parla di "scelta poco opportuna". "Sul tema della violenza sulle donne non si può minimizzare o giustificare neanche se parliamo di un calciatore", dice Dario De Lucia (Coalizione Civica). Il Comune: "Rispettiamo la presunzione d'innocenza, ma comprendiamo le reazioni negative poiché in questa città è forte la cultura della nonviolenza".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti