Corriere dello Sport

Talent scout

Vedi Tutte
Talent scout

Cavaleiro, subito show con la maglia del Monaco

Cavaleiro, subito show con la maglia del Monaco

E' un'ala destra, ha ventuno anni, è portoghese e ha segnato un gol nel preliminare di Champions League contro lo Young Boys. E' cresciuto nel Benfica e nell'ultima stagione ha giocato in prestito al Deportivo La Coruña. Il Monaco lo ha preso per sostituire Ferreira Carrasco, ceduto all'Atletico Madrid.

 Stefano Chioffi

giovedì 6 agosto 2015 22:48

ROMA - L’idea è stata di Jorge Mendes, l’agente Fifa che ha instaurato da tempo un rapporto di collaborazione con il Monaco: lo stesso tipo di alleanza che il procuratore di Cristiando Ronaldo e José Mourinho ha creato con il Valencia. Ivan Cavaleiro, scuola-Benfica, in prestito nella scorsa stagione al Deportivo La Coruña, ha traslocato nel Principato per sostituire il belga Yannick Ferreira Carrasco, che è volato all’Atletico Madrid in cambio di venti milioni di euo, compresi i bonus, con la benedizione di Diego Simeone, intenzionato ad alternare il 4-3-3 e il 4-2-3-1.

LE PLUSVALENZE - Cavaleiro è la nuova scommessa del Monaco, che ormai compra e rivende: una moda nata con James Rodriguez e proseguita con Geoffrey Kondogbia. Non è costato poco, ma i dirigenti del club francese sono convinti che la sua valutazione possa raddoppiare nello spazio di un paio di stagione. Per questo motivo, dopo il via libera del presidente russo Dmitrij Rybolovlev, è partito un bonifico di quindici milioni sul conto del Benfica.

LE CARATTERISTICHE - Cavaleiro è un’ala destra: dribbling, cambi di marcia, salta spesso il terzino e garantisce la superiorità numerica. Elegante, veloce, disposto a ragionare anche centrocampista in fase di copertura. Mendes lo ha consigliato al Monaco e il tecnico Leonardo Jardim, alla seconda stagione sulla panchina della squadra biancorossa, ha avvalorato la mossa. Jardim è portoghese, ha allenato il Braga e lo Sporting Lisbona, ha visto crescere l’esterno nel vivaio del Benfica ed è sicuro che in Francia possa consacrarsi. 

IL GOL IN CHAMPIONS - La partenza di Cavaleiro ha rafforzato queste certezze. Impatto brillante, due prestazioni da applausi nel preliminare di Champions League contro lo Young Boys. Il Monaco ha vinto la doppia sfida in scioltezza: 3-1 in Svizzera e 4-0 in casa. E Cavaleiro, nella partita di ritorno, ha festeggiato il primo gol con il club francese, proprio come l’ex milanista El Shaarawy.

IL DEPORTIVO LA CORUÑA - Cavaleiro ha ventuno anni, è nato il 18 ottobre del 1993 a Vila Franca de Xira. E’ alto un metro e 75. Ha firmato con il Monaco un contratto fino al 2015. E’ stato scoperto nel Benfica, si è imposto nella squadra B allenata da Helder Cristovão e ha fatto esperienza nel Belenenses e nel Deportivo La Coruña. Nella Liga ha giocato trentatré partite, ha segnato tre gol (contro il Granada, l’Athletic Bilbao e l’Eibar) e ha firmato tre assist. 

Per Approfondire

Commenti