Kossounou: gli schemi di Xabi Alonso e il primo posto del Bayer

Difensore centrale, 22 anni, ivoriano: è uno dei segreti dei 25 punti conquistati dal tecnico spagnolo in nove giornate di Bundesliga
Kossounou: gli schemi di Xabi Alonso e il primo posto del Bayer© Getty Images
3 min
Stefano Chioffi

È il primo candidato: Xabi Alonso domina i pensieri del presidente Florentino Perez, che a giugno dovrà salutare Carlo Ancelotti, pronto a tuffarsi nella nuova avventura da ct del Brasile. Ragionare su un’eredità così pesante e delicata rappresenta un passaggio cruciale. Xabi Alonso sta svolgendo un lavoro di grande qualità nel Bayer Leverkusen, in testa alla Bundesliga con venticinque punti in nove giornate. Un percorso da applausi: otto vittorie e un pareggio. Imbattuto in Bundesliga, come il Bayern di Kane, che insegue a -2, e il Borussia Dortmund (terzo). Ventisette gol realizzati e otto subiti.

?IL 4-2-3-1 DI XABI ALONSO - Il tecnico spagnolo ha quarantuno anni e ha giocato con i “blancos” dal 2009 al 2014. Domenica pomeriggio ha superato anche il Friburgo per 2-1 con i gol di Florian Wirtz, classe 2003, trequartista, e di Jonas Hofmann. Quinto successo consecutivo per Xabi Alonso, che disegna la squadra quasi sempre con il 3-4-2-1. Hradecky in porta. Linea a tre formata da Tapsoba, Kossounou e Tah. Frimpong e Grimaldo sulle fasce. Doppio mediano: Palacios e Xhaka. E poi la fantasia di Wirtz e la rapidità di Hofmann alle spalle del centravanti nigeriano Boniface, ventidue anni, sette gol e tre assist nelle prime nove giornate della Bundesliga.?

LA GARANZIA - Tra le intuizioni di Xabi Alonso va inserito anche il difensore centrale Odilon Kossounou, ivoriano, destro naturale, un metro e 91, cresciuto nell’Asec Mimosas. E’ stato scoperto dai dirigenti svedesi dell’Hammarby nel 2019, poi è passato al Bruges, che lo ha valorizzato e ceduto al Bayer nel 2021 per ventitré milioni. Kossounou è diventato, nel suo ruolo, uno dei giocatori dal rendimento più costante in Bundesliga. Ha ventidue anni, è nato ad Abidjan il 4 gennaio del 2001. Ottanta partite e tre assist tra campionato e coppe. Indossa la maglia numero sei. Anticipo, velocità, colpo di testa. Ha un contratto fino al 2026 e costa quaranta milioni. Xabi Alonso gli chiede di partecipare anche alla costruzione della manovra. Tottenham e West Ham hanno cercato Kossounou qualche mese fa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti