Bufera su Turchia-Svezia: «L'arbitro mi ha promesso il rigore»
© AFPS
Nations League
0

Bufera su Turchia-Svezia: «L'arbitro mi ha promesso il rigore»

Rivelazioni choc di Berg: «Ho protestato con l'arbitro per un penalty non concesso, mi ha detto che avrebbe rivisto le immagini e se c'era...»

STOCCOLMA - Turchia-Svezia potrebbe non essere finita. Il risultato quasi certamente non cambierà, ma le rivelazioni di Marcus Berg faranno discutere parecchio e potrebbero creare problemi all'arbitro dell'incontro, il romeno Istavn Kovacs. Con l'1-0 con cui la Svezia si è imposta, la Turchia è retrocessa in Lega C, mentre gli scandinavi si giocheranno il primo posto nel match di domani contro la Russia.

A siglare la rete della vittoria Granqvist su rigore ed è proprio qui che nascono le polemiche. "A fine primo tempo ho protestato con l'arbitro perche' avevo subito un fallo che non era stato fischiato - ha rivelato Berg ad Aftonbladet -, dopo esserci allontanati dagli altri mi ha risposto che avrebbe rivisto le immagini e che se avesse avuto ragione mi avrebbe dato due rigori nella ripresa". E nel secondo tempo, al 31', proprio per un presunto fallo su Berg l'arbitro ha concesso il rigore che Granqvist ha trasformato dando la vittoria alla Svezia, ma secondo L'Equipe non è escluso che la Federcalcio turca presenti un reclamo alla Uefa. (in collaborazione con Italpress)

Vedi tutte le news di Nations League

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta