Italia-Armenia 6-0: Kean fa doppietta, Nicolato imbattuto
© Getty Images
Under 21
0

Italia-Armenia 6-0: Kean fa doppietta, Nicolato imbattuto

Oltre all'attaccante dell'Everton, vanno a segno Pinamonti, Zanellato, Scamacca e Del Prato. Gli azzurrini volano nel girone: nessuna sconfitta e nessun gol incassato

CATANIA - Imbattuta. Procede spedita la marcia dell'Italia Under 21 nel girone di qualificazione ad Euro 2021: travolta l'Armenia 6-0, terza vittoria consecutiva, la quarta su cinque partite, nessun gol ancora subito e 13 punti in classifica con l'Irlanda, vittoriosa sulla Svezia, a 16 punti ma con due gare in più. Uno show azzurro con Kean, tornato titolare dopo la squalifica, che firma una doppietta ripagando la fiducia di Nicolato. Per l'ex Juve, nel mirino della Roma, due gol da attaccante puro: il primo in fuga a tu per tu con il portiere, il secondo di rapina su ribattuta. Pinamonti si inserisce tra le due reti di Kean, il poker lo cala Zanellato, mentre Scamacca e Del Prato chiudono il 6-0.

Il tabellino di Italia-Armenia Under 21

Il calendario dell'Under 21

Partita posticipata per il campo allagato

Il match era in programma alle 18.30 allo stadio Massimino, ma le condizioni del terreno di gioco, allagato per l'abbondante pioggia caduta in giornata, hanno obbligato l'arbitro Frappart, dopo due sopralluoghi, a posticipare l'inizio della sfida alle 21. 

Kean torna titolare, arbitra per la prima volta una donna

Dopo le due partite saltate contro Armenia e Islanda per la squalifica rimeditata in seguito al cartellino rosso preso nella gara con l'Irlanda, Kean torna titolare in attacco insieme a Pinamonti e Cutrone. Gabbia (in tribuna) e Scamacca (in panchina) sono le defezioni dell'ultima ora, il ct Nicolato sceglie Adjapong come terzino destro, Del Prato-Ranieri come coppia centrale e Sala terzino sinistro. A centrocampo Zanellato, Carraro e capitan Locatelli. L'arbitro è Stephanie Frappart: è la prima volta che una donna dirige una nazionale maschile. Lo scorso 28 aprile 2019 Frappart ha arbitrato Amiens-Strasburgo di Ligue 1 maschile e il 14 agosto la Supercoppa europea maschile tra Liverpool e Chelsea. 

Doppietta di Kean e gol di Pinamonti

Non è facile giocare su un campo ridotto male dalla pioggia, il pallone scorre con difficoltà in alcune zone del terreno. L'Italia riesce comunque a far prevalere le proprie qualità offensive, i tre davanti hanno spazio per attaccare: il primo squillo è di Pinamonti su invito volante di Kean. L'Armenia risponde con Bichakhchyan, bravo Carnesecchi in tuffo. Al 15' Kean non perdona: scappa in profondità e batte Aslanyan sotto le gambe, 1-0. Azzurrini che dominano e al 24' arriva il raddoppio: il tiro di Sala diventa un passaggio per Pinamonti che stoppa e incrocia il mancino all'angolino. Gara in discesa e Armenia che incassa anche i tentativi di Cutrone di tacco e di Pinamonti da fuori, prima del tris ancora di Kean (41') di rapina dopo la conclusione di Cutrone. Italia dilagante all'intervallo.

Zanellato, Scamacca e Del Prato: sestina Italia

Nella ripresa il copione resta lo stesso con la squadra di Nicolato che non perde tempo per punire ancora gli avversari: al 53', dopo che Carnesecchi salva su Bichakhchyan, Zanellato cala il poker su ribattuta dentro l'area. Altri quattro minuti e Scamacca, appena entrato per Pinamonti, con una palombella di testa che batte sulla traversa infila il 5-0. E' davvero un monologo azzurro - anzi, verde vista la maglia - e al 66' c'è gloria anche per Del Prato che taglia il campo da sinistra verso il centro e da lontano esplode il destro della sestina. Per l'Armenia è veramente una serata no: è costretta a sostituire il portiere Aslanyan per infortunio. Il triplice fischio ferma la sofferenza degli armeni e scatena la festa del Massimino. 

Tutte le notizie di Under 21

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta