Altre eSports
0

Red Bull Untapped Online Qualifier Russia: vince Alexey Sukhikh

La tappa russa del Red Bull Untapped Online si è conclusa con la vittoria di Alexey Sukhikh e il suo Bant Ramp

Red Bull Untapped Online Qualifier Russia: vince Alexey Sukhikh
© Red Bull

Il 5 Luglio si è tenuta la tappa russa del Red Bull Untapped Online Qualifier, uno dei tornei di qualificazione per il main event di Novembre. L'evento con ben 119 giocatori ai nastri di partenza e ha avuto una buona varietà di mazzi pronti a prendersi il primo premio e la qualificazione in palio. 

Red Bull Untapped Online Qualifier Russia: vince Alexey Sukhikh

IL METAGAME

Come prevedibile la percentuale maggiore era occupata dai così detti Ramp deck (= mazzi che fanno del vantaggio mana la loro chiave di vittoria), nella versione Bant, versione che gioca i colori bianco,verde e blu,( con quasi il 20% dei mazzi presenti al torneo) e nella versione Sultai, la versione che gioca il nero, il verde e il blu (con quasi l'8% di presenza). Queste percentuali non fanno altro che confermare quanto questo archetipo sia performante e solido, rendendolo uno dei mazzi migliori per eventi lunghi e difficili come questo. Il resto del meta, ovvero la varietà dei mazzi presenti a un evento, era composto dai due mazzi sacrifice (= mazzi che si basano sul sacrificare i propri pezzi per creare vantaggio) , Rakdos, ovvero la versione rosso-nera,e Jund, la versione verde-rossa-nera, ma solo un mazzo Rakdos è riuscito a raggiungere la top8, e da vari mazzi aggro (= mazzi aggressivi che cercano la vittoria il più velocemente possibile)  MonoGreen addirittura con un buon 8% di presenza. 
La più grande sorpresa probabilmente è la percentuale di Temur Reclamation, il mazzo che nel recente passato sembrava dover dominare il formato senza rivali degni di nota, che con il suo 9,52% per pochi punti risulta il terzo mazzo più giocato del torneo. 

LA TOP8

La top8 composta da 3 Ramp Deck (2 in versione Bant), 4 mazzi aggro e 1 solo mazzo Sacrifice sembra essere un segnale positivo per quanto riguarda la varietà dei mazzi giocabili in questo momento. I mazzi aggressivi si confermano la scelta migliore se si vogliono battere i mazzi ramp infatti non vediamo solo MonoGreen in top ma anche un MonoRed (il secondo classificato) e la vera sorpresa di questa top8 ovvero un Boros Aggro, un mazzo che sfrutta l'aggressivita dei colori rosso e bianco. Nonostante ciò la vittoria è andata a Alexey Sukhikh che con il suo Bant Ramp si è imposto su tutti gli altri sfidanti, confermando la solidità e la forza dell'archetipo da lui giocato. 
Una cosa che fa sicuramente riflettere di questa top8 è la totale assenza di Temur Reclamation, uno dei mazzi più complicati da giocare al momento, nonostante fosse il terzo più giocato, non è riuscito a ragggiungere la top8, evidenziando quanto questo archetipo non sia sempre la scelta migliore per eventi come questo sopratutto se a giocarlo non è un giocatore molto esperto. 

Il prossimo torneo del circuito targato Red Bull Untapped sarà un qualifier internazionale che si terrà l'11 Luglio.

Tutte le notizie di Altre eSports

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina