PG Esports: doppio appuntamento il 17 luglio con le finali di Rocket League e Rainbow Six

Una giornata tutta all'insegna degli Esport  targati PG con le finali dell'Italian Rocket Championship e del PG Nationnals di Rainbow Six  Siege
PG Esports: doppio appuntamento il 17 luglio con le finali di Rocket League e  Rainbow Six
4 min

Domenica 17 luglio sarà una giornata da riccordare per gli appassionati di Rainbow Six Siege e di Rocket League. In un solo giorno, infatti, si disputeranno le finali del PG Nationals di Rainbow Six Siege e dell’Italian Rocket Championship; tutto in diretta Twitch sui canali ufficiali Rainbow6IT e ItalianRocketChampionship.

Le finali del campionato italiano di Rocket League

Nello specifico, i fan del calcio automobilistico firmato Psyonix potranno godersi, a partire dalle 15:00, i Playoff, che vedranno impegnati i team che si sono messi maggiormente in mostra nel corso del torneo, ovvero i capilista Exeed, No Fear Gaming, Webidoo Gaming e Esports Empire. Durante questa fase, i primi classificati si scontreranno contro i quarti, mentre i secondi sfideranno i terzi, andando a decretare la composizione del Winner e del Loser Bracket in base al punteggio ottenuto. Al termine dei Playoff avrà inizio il vero spettacolo della finale, che vedrà fronteggiarsi le due squadre che hanno trionfato nella fase precedente in un’incredibile serie di partite al meglio delle 7. Riusciranno gli Exeed a mantener fede al percorso vincente intrapreso finora e a laurearsi campioni dell’Italian Rocket Championship, o dovranno piegarsi alla fame di vittoria degli avversari?

PG Esports: 2 finali in un giorno con Rainbow Six e Rocket League

Le finali del PG Nationals di R6

A infiammare la giornata, però, non saranno solo i motori di Rocket League, ma anche la strategia e le abilità messe in campo dagli operatori di Rainbow Six Siege, lo sparatutto tattico firmato Ubisoft, ormai punto di riferimento per i fan del genere. Verranno infatti disputate le finali del PG Nationals di Rainbow Six Siege, che vedranno impegnati i migliori team italiani in una serie di scontri che si preannunciano adrenalinici e ricchi di sorprese, tra tattiche di squadra studiate al millimetro e kill all’ultimo secondo. La resa dei conti arriva dopo tre mesi filati di puro spettacolo, dove non sono certo mancate partite mozzafiato che hanno tenuto gli spettatori incollati alla sedia in diverse occasioni. Il team campione avrà la possibilità di rappresentare l’Italia all’esclusiva Challenger League Europea, una chance unica per affrontare i migliori player di tutto il continente.

PG Esports ha fatto le cose in grande, portando al pubblico italiano una sintesi del meglio che la scena competitiva ha da offrire, con ben due main event in un solo giorno. Tutto ciò anche grazie a partner come Air Action Vigorsol e Intel per l’Italian Rocket Championship, e Predator Gaming, per il PG Nationals di Rainbow Six Siege. Attraverso la collaborazione con aziende di questo calibro, infatti, PG Esports è in grado di organizzare tornei coinvolgenti e sempre più di successo, ponendosi come punto di riferimento nel settore del gaming competitivo a livello nazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti