Hamilton: "A Singapore abbiamo avuto alti e bassi"

Il pilota della Mercedes parla del prossimo Gp: "Il caldo ci preoccupa, ma vedremo come affrontarlo"

© EPA

SINGAPORE - "In questa la pista le temperature delle gomme sono un problema: abbiamo avuto degli alti e bassi. L'anno scorso ho avuto la fortuna di fare il giro nel momento giusto. È stata una questione di temperature e di quella scorrevolezza che trovi. Bisogna cercare di sfruttare al massimo l'evoluzione del circuito e il potenziale che hai in macchina". Così il pilota della Mercedes, Lewis Hamilton, in conferenza stampa in vista del Gran Premio di Singapore, dove l'anno scorso conquistò pole position e vittoria.

F1, Hamilton accetta di sfidare Marquez
Guarda il video
F1, Hamilton accetta di sfidare Marquez

Non troppo caldo

Riguardo alla preoccupazione per la la macchina in caso di caldo, il pilota britannico ha chiarito: "Sicuramente è una cosa a cui prestiamo attenzione. Non sarà la gara più calda. Vediamo se pioverà e in che maniera dovremo affrontare il prossimo weekend". La foschia per l'inquinamento? "Vedremo domenica. Questa è la situazione e dobbiamo accettarla come si presenta", ha concluso Hamilton.

Ciao Robert

Infine Hamilton ha dedicato qualche parola al suo amico e collega Robert Kubica, che oggi, sempre in conferenza stampa, ha annunciato l'addio alla Williams a fine stagione. "Lo conosco da molto tempo, abbiamo iniziato insieme a gareggiare nei go kart. Robert è uno dei piloti più talentuosi con cui mi sono misurato - ha detto il driver di Stevenage - Le cose possono cambiare, ma il talento non si perde mai. Ha dimostrato forza dopo l'incidente che ha avuto. Non molti sarebbero riusciti a tornare e a fornire queste prestazioni. Spero che possa avere un team più competitivo".

Commenti