F1, Bottas: "Ho sempre guidato durante il lockdown"

Il pilota finlandese della Mercedes fa sapere di essere in gran forma e pronto a giocarsi il titolo Mondiale
F1, Bottas: "Ho sempre guidato durante il lockdown"© EPA
TagsMERCEDESBottasF1

ROMA - Valtteri Bottas è pronto per questa anomala stagione di Formula 1 ormai alle porte. Il pilota finlandese ha dichiarato di non essere mai stato in una forma psicofisica migliore e si candida così per giocarsi il titolo Mondiale, come peraltro sembrava potesse fare dopo l'avvio della passata stagione. Come spiega la seconda guida della Mercedes, stavolta i presupposti ci sono tutti e a venirgli incontro è stato il governo del suo paese, che ha permesso la guida anche durante il lockdown per l'emergenza coronavirus: “Era importante per me continuare a guidare. Mi considero fortunato a vivere in un luogo dove mi era permesso farlo. Ogni settimana dal weekend di Melbourne mi sono tenuto in allenamento guidando kart e macchine da rally, ecco perché martedì nei test ho avuto buone sensazioni”, dice in una diretta su Instagram.

Le parole del finlandese

Bottas dunque si farà trovare decisamente pronto per il primo appuntamento fissato il 5 luglio in Austria. D'altronde, in un calendario così particolare e col rischio che si disputino meno gare del previsto, ogni punto conquistato potrebbe essere fondamentale: “Ero pronto per cominciare la stagione a Melbourne, ma la pausa non è stata così male. Non ho mai dedicato un periodo così lungo agli allenamenti in tutta la mia carriera, tre settimane fa ho fatto dei test che solitamente faccio una o due volte l’anno. È il miglior risultato che abbia mai avuto, sono in grande forma”.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti