F1, Perez: "C'è tanto potenziale nella Red Bull"

Il pilota messicano, che esordirà quest'anno nel team britannico, ha parlato in occasione della presentazione della monoposto
F1, Perez: "C'è tanto potenziale nella Red Bull"© Getty Images for Red Bull Racing

ROMAÈ stato incredibile, vedere il mio nome sulla macchina è stato qualcosa di molto speciale. È sicuramente un sogno che si avvera". Sergio Perez ha parlato così dopo la prima esperienza con la Red Bull, in cui è arrivato in questa stagione e con cui farà l'esordio ufficiale nel Mondiale 2021 di Formula 1, che si aprirà in Bahrain a fine marzo. I primi giri in pista per il pilota messicano si sono svolti sul circuito di Silverstone, in condizioni di freddo e pista bagnata. Perez ha girato con la RB15, la monoposto utilizzata nel 2019.

Prime impressioni

"Abbiamo già fatto un sacco di lavoro al simulatore, lavorando sui controlli, e sono contento dei progressi che abbiamo fatto nell’ottica di sentirmi più a mio agio in macchina - ha aggiunto Perez -. Tutto è diverso. È sempre una vettura di F1, ovviamente, ma la posizione di seduta è diversa. Il volante, i freni, i pulsanti, le procedure, il motore e l’erogazione di potenza, la coppia…ci sono così tante cose diverse. Ma posso vedere che c’è tanto potenziale con questo team".

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti