F1, Lauda junior: "Horner e Wolff? Infantili. Più maturi Max e Lewis"

Il figlio di Niki dice la sua sulle scaramucce tra i team principal di Red Bull e Mercedes: "Tra i piloti nessun problema, nemmeno dopo Silverstone"
F1, Lauda junior: "Horner e Wolff? Infantili. Più maturi Max e Lewis"© Getty Images
TagsF1Hornerwolff

ROMA - Non è passato inosservato il botta e risposta fra Chris Horner e Toto Wolff nei giorni successivi al GP del Qatar, dove Lewis Hamilton ha trionfato su Max Verstappen. E non ha lasciato indifferente neppure Matthias Lauda, figlio dell'iconico pilota deceduto nel 2019. Il 40enne, attualmente impegnato nel Mondiale di endurance con l'Aston Martin, ha rilasciato all'emittente austriaca "ServusTV" alcune dichiarazioni che etichettano come "infantile" la querelle fra i team principal di Red Bull e Mercedes.

Il commento di Lauda jr.

"Penso che i piloti siano più maturi dei loro team principal - ha dichiarato Mathias Lauda. Max e Lewis non hanno avuto grandi problemi durante la stagione, neanche dopo l'incidente di Silverstone. A differenza loro, Horner e Wolff si stanno dimostrando infantili". E forse non è un caso che il figlio del leggendario Niki Lauda abbia affidato queste frasi a "ServusTV". La rete austriaca, infatti, è dal 2007 controllata dal gruppo Red Bull, il quale probabilmente mira a stemperare i toni della polemica, specie anche dopo le dichiarazioni di Helmut Marko, consigliere della stessa Toro Rosso, che non ha esitato a bollare la FIA come "incompetente".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti