F1, prove libere 2 Gp Arabia Saudita: Hamilton davanti. Leclerc a muro nel finale

Il ferrarista perde il controllo della monoposto, che si schianta a muro. Da capire le condizioni della power unit
F1, prove libere 2 Gp Arabia Saudita: Hamilton davanti. Leclerc a muro nel finale© Getty Images
2 min
TagsF1ArabiaJeddah

JEDDAH - Lewis Hamilton è il più veloce nella seconda sessione di prove libere al Gran Premio dell'Arabia Saudita, ventunesimo e penultimo appuntamento stagionale della Formula 1. Il britannico, con il tempo di 1:29.018, precede l'altra Mercedes di Valtteri Bottas e l'AlphaTauri di Pierre Gasly, in una sessione interrotta a pochi minuti dalla fine per una bandiera rossa esposta dopo un incidente a Charles Leclerc. Quando ci si avvicina al termine delle FP2, infatti, il monegasco della Ferrari perde il controllo della monoposto e finisce a muro alla curva 22, distruggendo esteriormente la monoposto. Da capire, invece, eventuali conseguenze per le componenti interne, in particolare la power unit. Il pilota, uscito dall'auto senza troppi problemi, sembra stare bene, ma per precauzione si è diretto immediatamente al centro medico.

Gli altri piloti

Max Verstappen chiude la sessione con il quarto tempo, davanti alle due Alpine di Fernando Alonso ed Esteban Ocon. Settimo tempo per l'altra Ferrari di Carlos Sainz, mentre Charles Leclerc prima dell'incidente deteneva il decimo tempo dietro a Yuki Tsunoda e alla Red Bull di Sergio Perez.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti