F1, Verstappen: "Quello che è successo è inaccettabile"

L'olandese ha parlato dopo l'ottavo posto in qualifica, dovuto a un'imprecisione che lo ha costretto al rientro ai box
F1, Verstappen: "Quello che è successo è inaccettabile"© Getty Images,
2 min
TagsF1verstappen

SINGAPORE - "Avevamo finito la benzina, se avessi completato quel giro non ne avrei avuta abbastanza. Queste cose andavano controllate prima. E' per questo che ho abortito il giro precedente. Io non posso vedere il livello di carburante sullo schermo. Non è accettabile quello che è successo, da entrambe le parti dobbiamo cercare di fare il meglio. Quello che abbiamo fatto oggi non è stato sufficiente". Max Verstappen ha parlato così dopo l'ottavo tempo in qualifica al Gran Premio di Singapore, diciassettesimo appuntamento stagionale della Formula 1. Il pilota olandese è stato costretto a rientrare ai box durante l'ultimo tentativo per realizzare la pole, conquistata da Charles Leclerc, a causa del quantitativo non sufficiente di carburante rimasto nel serbatoio. "La gara è compromessa, qui non è come Spa e Monza dove si può superare agevolmente - ha aggiunto ai microfoni di Sky Sport -. Penso che sarà una gara frustrante, rimarrò bloccato dietro a tante macchine".

Le parole di Perez

Anche Sergio Perez, secondo in griglia, ha parlato dopo la qualifica del sabato: "Domani dobbiamo partire bene, possiamo attaccare Charles da subito e puntare alla vittoria. Peccato aver perso la pole per soli due centesimi, ma è un grande risultato per il team. La squadra ha fatto un lavoro fantastico. Sono molto contento. Le condizioni meteo sono state insidiose e domani potranno cambiare in ogni momento. Sarà cruciale non commettere errori e fare una gara pulita".


Clicca qui per non perderti tutte le news ed i pronostici di Formula 1

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti