GP Las Vegas: la FIA penalizza Sainz: "Non possiamo fare eccezioni"

La Federazione Internazionale infligge una penalità di 10 posizioni al pilota spagnolo in seguito al cambio di batterie
GP Las Vegas: la FIA penalizza Sainz: "Non possiamo fare eccezioni"© Getty Images
2 min

LAS VEGAS - La FIA non concederà la deroga alla Ferrari dopo l'incidente avvenuto a Carlos Sainz durante le FP1 del Gran Premio di Las Vegas di Formula 1. Nonostante il danno causato alla monoposto dello spagnolo sia stato provocato dalla presenza di un tombino rialzato sul circuito, la Federazione Internazionale ha deciso di penalizzare ugualmente Sainz di 10 posizioni per il cambio del pacco di batterie sulla monoposto. "Nonostante il danno sia stato causato da circostanze esterne altamente insolite, l’articolo 2.1 del Regolamento Sportivo della F1 obbliga tutti gli ufficiali di gara, compresi i Commissari Sportivi, ad applicare i regolamenti così come sono scritti”. Questo quanto scritto sul comunicato ufficiale. 

FIA e la deroga non concessa alla Ferrari: "Non possiamo farlo"

Il motivo della penalizzazione è legato al numero massimo di cambi di batterie previsti per una sola stagione, ovvero 2. La Ferrari aveva anche provato a chiedere una deroga viste le circostanze straordinarie, ma la FIA ha risposto: "I Commissari Sportivi osservano che, se avessero l’autorità di concedere una deroga a ciò che considerano in questo caso circostanze attenuanti, insolite e sfortunate, lo avrebbero fatto, ma il regolamento non consente una simile operazione. - di conseguenza - Deve essere applicata la penalità obbligatoria prevista dall’Articolo 28.3 del Regolamento Sportivo". 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti