Corriere dello Sport

Ferrari

Vedi Tutte
Ferrari

F1 Singapore, Vettel: «Credo in questa Ferrari»

F1 Singapore, Vettel: «Credo in questa Ferrari»
© EPA

Il tedesco non nasconde la sua soddisfazione per la rimonta dall'ultimo al quinto posto

Sullo stesso argomento

 

domenica 18 settembre 2016 16:35

SINGAPORE - «Io credo in questa Ferrari e in questa squadra, credo in un futuro al meglio per noi. Oggi è andata molto bene e ora ci vediamo in Malesia». Parole firmate Sebastian Vettel che al termine del Gp di Singapore non nasconde la sua soddisfazione per la rimonta dall'ultimo al quinto posto. Parlando della catena di sorpassi, il tedesco ha raccontato: «Il più difficile? Quello su Nasr (Sauber, ndr). All'inizio ho dovuto lottare un po'. E' stato complicato, sulla curva 5 ero molto vicino, lui ha un ottimo motore ed è difficile da superare. Ho lanciato dentro la vettura e ce l'ho fatta».

RAIKKONEN «È stata una bella corsa - ha aggiunto il tedesco ai microfoni della Rai - è stato meglio l'anno scorso ma visto da dove sono partito è andata bene». Per l'altro ferrarista Kimi Raikkonen «forse qualcosa si poteva cambiare, magari mi potevo fermare un giro prima ma ora è troppo tardi. Hamilton ha fatto un errore alla curva sette e sono riuscito a superarlo ma non è cambiato il risultato».

ARRIVABENE «Oggi meglio di ieri. Sei contento quando vinci, ma è importante la reazione. Ma quello che è importante è sentire più vicino a noi il calore dei tifosi. Stare accanto alla scuderia nei momenti più delicati fa la differenza, è facile quando si vince». Questo il commento del team principal Maurizio Arrivabene. Sulle prossime mosse di Maranello, Arrivabene ha assicurato: «Ci sono le persone giuste, bisogna fare in modo che lavorino bene. E, senz'altro, per le prossime gare qualcosa faranno».

Singapore, che rimonta Vettel!

Articoli correlati

Commenti