Ferrari, Brundle: "Devono fare qualcosa, se no il mondiale andrà alla Red Bull"

L'ex pilota britannico sprona la Rossa: "Leclerc e Sainz non possono più sorpassare come in Bahrain"
Ferrari, Brundle: "Devono fare qualcosa, se no il mondiale andrà alla Red Bull"© Getty Images
TagsF1ferrarileclerc

ROMA - Messo in archivio il Gran Premio di Miami, in casa Ferrari è tempo di bilanci. Il trend positivo della Red Bull, due volte vincente con Max Verstappen nelle ultime due tappe, impone alla Ferrari di farsi trovare pronta a Barcellona per tornare al successo. Dello stesso avviso è Martin Brundle, ex pilota di Formula 1, che ai microfoni di "Sky Sports" afferma: "La Ferrari non ha saputo nuovamente rispondere alla stupefacente velocità in rettilineo della Red Bull, che avesse o meno DRS. A meno che non risolvano il problema con una minore resistenza aerodinamica ad alta velocità, la Red Bull vincerà il mondiale".

Le parole di Brundle

"Leclerc e Sainz non possono più sorpassare la Red Bull come hanno fatto in Bahrain - ha aggiunto Brundle -. Dal canto suo, lo spagnolo ha completato un bel weekend, importante per la fiducia ritrovata". Forse alla Ferrari resta un rimpianto, quello di non aver approfittato della safety car: "Verstappen aveva già varcato la linea della pitlane. La Rossa se ne è sicuramente rammaricata".

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti