Pablo Neruda è un poker pesantissimo
JuniorClub
0

Pablo Neruda è un poker pesantissimo

Trascinati da uno straordinario Cavalieri, tre gol per lui, i giallorossi centrano la finale eliminando un coraggioso e indomabile Giovagnoli

GIOVANISSIMI
PABLO NERUDA-GIOVAGNOLI 4-1

PABLO NERUDA (4-3-3): Sutera; Cipolla, Leti (32’ st Foglietta), Cavallo, Cricco; Di Giorgio (38’ st Vitale), Luffarelli, Fenucci (38’ st Schirra); Felici D. (34’ st Sole), Cavalieri, Chinni (35’. A Disp.: Luti, Calvarese, Di Santo, Felici A.
All. Politi
GIOVAGNOLI (4-3-3): Quintino; Saraullo, Pignotti, Molino, Salvatori; Ceccarelli, Paniccia, Montanucci; Piermarini (1’ st De Luca), Polanco, Oroni. A Disp.: Angelieri, Marcozzi, Luciano, Fiorenza, Cherubini.
All. Battenti.
Arbitro: Agostino di Roma 1
Marcatori: 2’ Felici D. (PN), 11’ Polanco (G), 13’, 32’ st e 37’ st Cavalieri (PN).

Tutte le notizie di JuniorClub

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti