MotoGp, Marquez: "A Motegi saranno giornate molto impegnative"

I piloti della Honda si preparano per la tappa di casa dell'Ala Dorata. Espargaro: "I tifosi ci daranno una spinta in più"
MotoGp, Marquez: "A Motegi saranno giornate molto impegnative"© EPA
2 min
TagsMotogphondamarquez

ROMA - Il Gran Premio del Giappone, sedicesimo appuntamento di questa MotoGp, ha l'aria di casa per la Honda. La casa del Sol Levante è però in crisi di risultati, fatto che mette Marc Marquez e Pol Espargaro in una situazione di ulteriore pressione nei confronti del pubblico di Motegi. Queste le parole dell'otto volte campione del mondo, che questa volta punta a un weekend lineare dopo i problemi di Aragon: “Sono davvero entusiasta di tornare in Giappone, è la gara di casa della Honda, è un circuito divertente e i fan sono sempre incredibili. A Motegi il tempo è imprevedibile, quindi dovremo prestare attenzione. Anche con il cambio di programma, saranno due giornate e mezzo molto intense, ma mi sento bene fisicamente dopo Aragon”.

Le parole di Espargaro

Tra i piloti che hanno deluso di più in questo 2022 c'è Pol Espargaro, che a fine stagione saluterà l'Ala Dorata per ritornare in KTM. “Abbiamo avuto un weekend difficile ad Aragon, ma andare a casa della Honda e ritrovarci con i fan giapponesi ci dà sicuramente una spinta in più", ha detto lo spagnolo. "L'atmosfera è sempre incredibile in Giappone, quindi voglio continuare a lavorare sodo per dare un bello spettacolo per tutti coloro che ci supportano. Per me è anche una pista speciale perché nel 2013 ho vinto lì il mio campionato Moto2. Voglio dei bei ricordi anche per quest'anno", ha concluso Espargaro.


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti