MotoGp, Bastianini: "Chance minime per il titolo, ma voglio lottare"

Il pilota Gresini non si nasconde e afferma: "Cercherò di dare il meglio per essere competitivo"
MotoGp, Bastianini: "Chance minime per il titolo, ma voglio lottare"© Getty Images
2 min
TagsMotogpbastianinigresini

ROMA - Enea Bastianini è pronto per un'altra gara da protagonista e il Gran Premio del Giappone, sedicesima di questa MotoGp, presenta per pilota Gresini un'ulteriore possibilità per dimostrare il suo valore. Ad oggi sono quattro le tappe conquistate dal futuro pilota Ducati (l'ultima strappata a Francesco Bagnaia ad Aragon) che non vuole mollare la presa. "Siamo a Motegi- ha detto in conferenza stampa Bastianini - una pista bellissima con tante frenate molto decise come piace a me. Però sarà dura, perché non ho mai girato su questa pista in MotoGp. Dovrò utilizzare le FP1 per imparare dai più esperti. Titolo? La possibilità per me è piccolissima, vedremo cosa succederà. È importante fare bene le gare".

Possibilità al minimo

Il riminese è ancora in lotta per il Motomondiale, tuttavia è staccato 48 punti dal leader Fabio Quartararo a cinque tappe dal termine del campionato. "Penso che dopo la sosta - continua Bastianini - io sia stato in grado di fare bene fin dall'inizio dei weekend di gara. Cerco di dare meglio ogni settimana per essere competitivo". Mentre sulla possibilità che arrivino ordini di scuderia per aiutare Bagnaia nel momento del bisogno, Bastianini afferma: "Per il momento va benissimo così. Ho una possibilità anche se molto piccola e io devo usarla dando il 100% in gara. Nell'ultima parte di campionato vedremo se arriveranno ordini dalla squadra". 


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti