MotoGp, Bastianini: "Nei primi 7-8 giri non si vedeva niente"

Il pilota del team Gresini ha parlato dopo il sesto posto nel Gran Premio di Thailandia
MotoGp, Bastianini: "Nei primi 7-8 giri non si vedeva niente"© EPA
2 min
TagsMotogpbastianini

SINGAPORE"Alla fine il risultato non è male, è un sesto posto importante. E' stata molto dura, soprattutto all'inizio, perché c'era molto acqua sull'asfalto e nei primi 7-8 giri non si vedeva niente sui rettilinei. Senza avere riferimenti davanti, era un vero disastro guidare". Enea Bastianini ha parlato così dopo il sesto posto nel Gran Premio di Thailandia, sedicesimo appuntamento stagionale della MotoGp. Il pilota del team Gresini, nonostante la distanza dai primi, si è detto soddisfatto per un risultato che lascia ancora qualche speranza di lottare per il titolo, nonostante la distanza dai primi. "Quando le condizioni sono migliorate, ho preso un buon ritmo ed ero abbastanza veloce - le sue parole riportate da "Motorsport" -. Sono contento, perché credo di essere migliorato in queste condizioni e sarà importante per il mio futuro".

Le parole di Bastianini

"Sarebbe stato difficile fare di più, soprattutto nella parte centrale della gara, perché ogni volta che provare a frenare più forte finivo lungo - ha aggiunto Bastianini -. Mi è capitato anche di perdere l'anteriore a centro curva. Non è stata una gara per niente facile. Peccato che all'inizio avessi la mappatura sbagliata, quindi non ho avuto la spinta giusta in uscita dalla curva 1 e ho perso diverse posizioni. Al secondo giro sono riuscito a cambiarla, ma il problema è che poi stando dietro alle altre moto non vedevo veramente niente".


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti