MotoGP, Dall'Igna racconta l'errore di Ducati: "Abbiamo imparato la lezione"

Il direttore generale di Borgo Panigale ha parlato delle difficoltà di inizio 2022
MotoGP, Dall'Igna racconta l'errore di Ducati: "Abbiamo imparato la lezione"© Getty Images
2 min
TagsMotogpducati

ROMA - L'ultima stagione ha dato enormi soddisfazioni a Ducati in MotoGP. La casa di Borgo Panigale, nel 2022, ha portato a casa i titoli piloti (con Pecco Bagnaia), costruttori e team. A inizio anno, però, le cose non sembravano andare così bene, come raccontato anche da Luigi Dall'Igna, che ha spiegato alcuni errori commessi: "Il nostrofinale di stagione 2021è statomolto buono, con tutti i piloti - ha detto il direttore generale ai microfoni di "Speedweek" -. Abbiamo messo in pista la moto 2022 dopo l'ultimo Gran Premio di Valencia e sostanzialmente i piloti ne erano rimasti abbastanza contenti. Quindi abbiamo dato per scontato che quello che avevamo era buono".

Una BMW M3 per Pecco Bagnaia
Guarda la gallery
Una BMW M3 per Pecco Bagnaia

Le parole di Dall'Igna

"Siamo arrivati a Sepang con le moto 2022 e non avevamo riferimenti degli anni precedenti - ha aggiunto Dall'Igna -. Poi abbiamo iniziato a vedere che qualcosa non andava, poi abbiamo imparato da quella cosa per quest'anno. Quest'anno, anche se i test di Valencia sono andati bene, porteremo a Sepang una moto 2022 e una 2023 per avere il riferimento ed essere sicuri che i progressi siano davvero competitivi".


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti