MotoGP, Stoner è sicuro: “In Ducati mettono troppa pressione”

L'australiano commenta la situazione che, secondo lui, si vive nel box del team Desmosedici
MotoGP, Stoner è sicuro: “In Ducati mettono troppa pressione”© Alessandro Giberti Ph
2 min

ROMA – In MotoGP resta sempre più che mai viva la lotta per il titolo tra il campione in carica Francesco Bagnaia e lo spagnolo Jorge Martin. In molti pensavo che la Ducati avrebbe potuto dare degli ordini di scuderia in favore dell’italiano, ma così non è stato. Nonostante questo l’ex pilota della Desmosedici, Casey Stoner, ha criticato la gestione da parte della Ducati, che secondo lui metterebbe troppa pressione nei confronti dei propri piloti, i quali dovrebbero ricevere maggiore credito per le loro prestazioni.

Stoner: “Ducati deve migliorare”

“La Ducati ha avuto difficoltà nel vincere il Mondiale nonostante abbiano la moto più forte. Non mi piace la situazione che si crea nel paddock, quando vanno a parlare con tutti i team e provano a controllare qualsiasi cosa. Mettono troppa pressione. Dovrebbero dare più credito ai piloti. Sicuramente questo è un aspetto su cui dovrebbero migliorare”. Queste le dichiarazioni dell’ex pilota della Ducati, Casey Stoner, rilasciate nel corso di un’intervista concessa ai microfoni di TNT Sports.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti