A Milano i monopattini sono i preferiti per integrare il trasporto pubblico

A dimostrarlo sono i dati di Voi Technology: i tragitti sul mezzo elettrico hanno sostituito circa 53.000 viaggi in auto privata in città
A Milano i monopattini sono i preferiti per integrare il trasporto pubblico
4 min
TagsMonopattini elettricisharingMilano

Due anni di Voi Technology, azienda svedese di micromobilità elettrica condivisa, in Italia. E i numeri finora sono decisamente positivi. Nel 2022 è stato raggiunto un milione di corse e sono oltre 2 milioni i km percorsi in un solo anno nelle sette città in cui è presente: Torino, Milano, Rho, Reggio Emilia, Modena, Roma e Palermo. Se guadiamo solo Milano, sono state effettuate quasi 400.000 corse per oltre 850.000 km percorsi.

Il ruolo della mobilità condivisa

I risultati dell’azienda confermano la tendenza di crescita, avvenuta lo scorso anno, registrata dall’Osservatorio della Sharing Mobility, con un aumento di corse del 61% nel 2021 rispetto al 2020. Recentemente, il report Moovit per la mobilità pubblica ha evidenziato che a Milano il tempo medio di utilizzo del trasporto pubblico per un tragitto è di 43 minuti; il 44% dei milanesi passa più di due ore al giorni sui mezzi di trasporto pubblico; in media, i milanesi aspettano, alla fermata, per 9 minuti il proprio mezzo di trasporto, ma il 26% aspetta per più di 20 minuti; il 43% dei milanesi utilizza almeno due modalità di trasporto pubblico nello stesso tragitto per raggiungere la propria destinazione.

Una serie di dati a cui si aggiungono le rilevazioni di Voi Technology, che hanno mostrato che circa il 58% delle corse effettuate sui monopattini dai milanesi nel corso del 2022 sono state a integrazione di un altro mezzo di trasporto pubblico. Cosa significa questo? Che il monopattino elettrico è sempre più considerato dai milanesi come un mezzo per rendere più veloci ed efficienti i propri tragitti giornalieri, aumentando la libertà dall’utilizzo dell’auto privata in città.

Città in 15 minuti

Sony CLS sta sviluppando il progetto Selecta City che comprende la mappa “15 min City”, che si basa sul concetto di "città in 15 minuti” e calcola, grazie a GPS e mappe interattive, quanto una città si avvicina a questo modello. Questo concetto è parte integrante della Vision aziendale di Voi di creare “Città fatte per essere vissute - a misura d’uomo”. Fra circa 110 città europee prese in considerazione dallo studio Sony CLS, Milano si posiziona al 60° posto fra le città che più si avvicinano alla realizzazione di questo modello, ben oltre la prima metà della classifica quindi. Ciò significa che c’è ancora molto da fare per rimodellare Milano affinché sia completamente a misura d’uomo. In particolare, le aree che risultano più sprovviste di servizi essenziali a portata di 15 minuti a piedi sono: Bovisasca, Vialba, Quarto oggiaro, Musocco, Stephenson, Roserio, Certosa, Gallaratese, San leonardo, Lampugnano, San Siro, Forze Armate, Lorenteggio, San Cristoforo, Barona, Rogoredo, Santa Giulia, Ortomercato, Ortica, Segnano, Niguarda e Dergano. È in questi contesti che la micromobilità elettrica compartita può giocare un ruolo essenziale nell’integrare il servizio di trasporto pubblico della città e aiutare i cittadini ad avere spostamenti più efficienti. Secondo uno studio, un tragitto in monopattino in città che richiede 12 minuti di tempo, ne richiederebbe 17 in automobile, considerato il traffico ed il tempo per cercare parcheggio e sostare. Date queste proporzioni, il servizio Voi Technology, in un anno, ha fatto risparmiare ai suoi utenti milanesi 3,5 anni di tempo, ovvero più di mezz’ora a testa.

I risultati di Voi

Più in generale, comunque, gli effetti della realizzazione della visione 15 Minute City - Città fatta per vivere sono: una riduzione del traffico e una migliore qualità dell’aria grazie a una riduzione delle emissioni di CO2 e di PM2.5. In questo senso, grazie a circa di 400.000 corse su monopattini Voi, con una distanza media per corsa di 2,15 chilometri, un tempo medio per corsa di circa 12 minuti e un totale di oltre 800.000 km percorsi, sono stati evitati 53 mila tragitti in auto privata, che corrispondono a aver evitato la produzione di 10,5 kg di PM 2.5 e circa 16 tonnellate di CO2.

McLaren, il primo monopattino elettrico è il Lavoie Series 1


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti