Ferrari 812 Competizione, la prima supercar di Carlos Sainz

"Smooth Operator" si gode finalmente il suo primo modello stradale del Cavallino, la coupé da 830 cv
Ferrari 812 Competizione, la prima supercar di Carlos Sainz
4 min
TagsCarlos Sainzferrari812 competizione

Persino per Carlos Sainz, che ogni weekend guida una Ferrari (sebbene a ruote scoperte), recarsi a Maranello per ritirare una vettura del Cavallino Rampante è un momento emozionante e senza eguali. Arrivato in Emilia per ritirare la propria 812 Competizione, lo spagnolo non ha nascosto la propria emozione nello scoprire la vettura e i suoi dettagli, e nell'accendere per la prima volta il V12 aspirato della sua nuova auto.

Ferrari 812 Competizione di Carlos Sainz
Guarda la gallery
Ferrari 812 Competizione di Carlos Sainz

Una Ferrari esclusiva per "Smooth Operator"

L'auto è stata ordinata e configurata da Carlos Sainz nel 2021, quando era diventato da poco pilota Ferrari. Dopo quasi due anni di attesa, finalmente per il pilota spagnolo è arrivato il momento di andare a prendere possesso della sua 812. Un modello, ha spiegato Sainz, che lo ha conquistato perché diverso da tutte le altre Ferrari. La Competizione, infatti, rappresenta la massima evoluzione delle sportive aspirate di Maranello, con il suo V12 da 6,5 litri e 830 cavalli, e un design estremamente sportivo. Così come estreme sono le prestazioni: da 0 a 100 questa Ferrari accelera in appena 2,8 secondi, mentre la velocità massima si attesta sui 340 km/h.

Carlos ha scelto per la sua 812 una configurazione con carrozzeria grigia, spezzata dagli inserti neri in fibra di carbonio caratteristici di questa versione, e dettagli rossi. “Mi piacciono i colori scuri” ha spiegato Sainz nel video caricato su YouTube in cui mostra ai suoi seguaci la sua nuova auto. L'abitacolo è invece dotato di tappezzeria nera con cuciture e inserti rossi. E non mancano alcune “chicche” che rendono la Ferrari dello spagnolo davvero unica: sul battitacco è infatti inciso il soprannome di Carlos, “Smooth Operator”, mentre i tappetini sono decorati con il 55, il suo numero di gara in Formula 1. “Non posso credere che sia mia, ragazzi!” ha esclamato Sainz ammirando per la prima volta la sua Competizione.

Finalmente una supercar

Nel video che ha pubblicato su YouTube, Sainz non fa nulla per nascondere la sua emozione nello scoprire la sua prima Ferrari, che è anche la prima auto che ha comprato. Benché corra in Formula 1 ormai da 9 anni, l'unica vettura che aveva posseduto Carlos era una Volkswagen Golf, regalatagli dai genitori al compimento dei 18 anni. Ora nel garage dello spagnolo entra uno dei modelli più potenti, esclusivi e costosi mai realizzati dalla Casa di Maranello.

Il nome di Sainz si aggiunge così alla lunga lista di piloti F1 che possiedono o hanno posseduto una Rossa: a partire dal suo compagno di squadra Charles Leclerc, felice possessore di una 488 Pista nera, decorata con la bandiera monegasca, fino ai precedenti alfieri del Cavallino, come Sebastian Vettel (che di recente ha venduto, tra le altre, una Enzo e una F50), Kimi Raikkonen (488 Pista), Fernando Alonso (458 Italia e FF) e Felipe Massa (F40 e LaFerrari). Ma gli estimatori delle Rosse di Maranello non mancano anche tra gli avversari: sia Lewis Hamilton che Toto Wolff, rispettivamente pilota e team principal del team Mercedes F1, hanno ospitato nel loro garage una Ferrari LaFerrari.

Carlos Sainz si gode la sua nuova Ferrari
Guarda il video
Carlos Sainz si gode la sua nuova Ferrari


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti