Spara contro ambientalisti che bloccano la strada e ne uccide due

L'uomo, un 77enne statunitense, è accusato ora di duplice omicidio: avrebbe detto "Questa cosa finisce oggi", prima di scendere dall'auto e aprire il fuoco
Spara contro ambientalisti che bloccano la strada e ne uccide due
2 min

Mentre in Italia, il partito di Lega Nord propone il carcere per chi blocca il traffico al fine di manifestare, negli Stati Uniti arrivano notizie riguardanti un fatto di cronaca davvero estremo. Un avvocato di 77 anni ha reagito alle proteste di alcuni ambientalisti che protestavano lungo un'autostrada, uccidendone due con alcuni colpi di pistola.

Gli spari di fronte alle troupe televisive

Kenneth Darlington, residente nell'esclusivo quartiere Paitilla di Panama City, è ora accusato di duplice omicidio per la morte di due manifestanti che si opponevano all'accordo tra il governo panamense e una società canadese per la gestione di una vasta miniera di rame a cielo aperto. Darlington a bordo della sua auto avrebbe pronunciato la frase "Questa cosa finisce oggi", per poi scendere dall'auto e iniziare un'accesa discussione con un gruppo di ambientalisti, tra cui le due vittime. Davanti ai fotografi e alle troupe televisive presenti per riprendere la protesta, il 77enne ha iniziato a sparare con la pistola che teneva tra le mani. Eliécer Plicett, avvocato delle due vittime, ha dichiarato che Darlington è stato accusato di omicidio e possesso illegale di arma da fuoco, secondo quanto riportato da TVN Noticias. I media locali hanno riferito che potrebbe evitare il carcere a causa della sua età.

L'autovelox è troppo scomodo: lo distruggono dopo solo una settimana


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti