Challenge Time
0

Mazda CX-30 e MX-30, bis al Red Dot 2020

L'ambito premio di design va al SUV crossover e alla prima 100% elettrica del Marchio

Mazda CX-30 e MX-30, bis al Red Dot 2020

Anche in tempi bui come questo, in piena emergenza coronavirus, c'è chi come Mazda non smette di sorprendere. La Casa giapponese ha deciso di regolare la propria produzione per rispondere alla pandemia, ma trova anche il tempo per far sentire il supporto ai clienti con video di speranza. E poi, infine, riceve premi, come il “Red Dot: Product Design 2020” cha visto trionfare le nuove Mazda CX-30 e MX-30, perfette rappresentanti della linea sitilistica Kodo. 

Less is more

I maestri artigiani giapponesi hanno sempre apprezzato la semplicità delle forme, la meravigliosa purezza della loro essenza”, afferma Jo Stenuit, direttore europeo del design Mazda. “Ciò ha ispirato i nostri designer nell’eliminare gli elementi non essenziali e creare qualcosa di dinamico ma elegante, di sobrio ma vitale. È come sentiamo l’estetica giapponese - una sensibilità che ci ha portato a creare auto che emozionano”. Per ricevere il premio, le nuove Mazda CX-30 e MX-30 devono aver emozionato molto. Non a caso si tratta di modelli con precise caratteristiche. Il SUV crossover CX-30 è il secondo di serie creato secondo l’ultima evoluzione della filosofia Kodo: “less is more” è la linea guida per creare pulizia e bellezza e, come succedi con gli interni, mettere l’uomo al centro. L’abitacolo è, infatti, un giusto equilibrio tra ergonomia e tecnologia, grazie agli ultimi sviluppi della Skyactiv-Vehicle Architecture di Mazda.

Design originale

E se c’è un SUV originale da una parte, ecco la prima vettura Mazda totalmente elettrica dall’altra. MX-30 esplora un’estetica più moderna e racconta un nuovo approccio che “ha portato a un design originale che incarna l’espansione della gamma espressiva di Kodo” afferma Youichi Matsuda, Chief Designer della Mazda MX-30. L’immagine è leggera, fonde elementi sostenibili e il piacere di guida. E parlando di prestazioni, con e-Skyactive la MX-30 ha una batteria agli ioni di litio da 35,5 kWh che consente un’autonomia di circa 200 km.

Mazda, ecco MY LAB WEB per formarsi ai tempi del Coronavirus

Tutte le notizie di Challenge Time

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti