Autovelox "killer", incassato mezzo milione di euro sulle Dolomiti

Si tratta dell'unico dispositivo (con limite di 50 km/h) presente sul Passo Giau, a Colle Santa Lucia, una zona amata da tutti i motociclisti
Autovelox "killer", incassato mezzo milione di euro sulle Dolomiti
2 min
TagsdolomitiAutoveloxvelocità

Finalmente estate. E allora sale la voglia di vacanza, breve o lunga poco importa. E per i motociclisti non c'è soluzione migliore che una gita in sella alla propria due ruote. In Italia le curve non mancano, come quelle che ci sono sui passi delle Dolomiti, tanto amati anche dai ciclisti. Proprio queste zone, e nello specifico quella di Passo Giau (siamo a 2.220 metri di altezza), sono balzate agli onori della cronaca per quello che possiamo definire l'autovelox killer. Si tratta dell'unico autovelox della zona, che ha fatto guadagnare oltre mezzo milione di euro per multe per eccesso di velocità alla piccola amministrazione locale di Colle Santa Lucia (in provincia di Belluno).

Il limite è di 50 km/h

L’autovelox sul Passo Giau segna come limite 50 km/h e a giudicare dalle multe, sono davvero in pochi quelli che lo rispettano. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, nel bilancio consuntivo del Comune si legge che le multe ammontano, per la precisione, a 552.367 euro. Si tratterebbe di 4.596 verbali notificati nel 2021, di cui 1.464 a italiani e 3.132 a stranieri. L’autovelox è stato montato qui tre anni fa, e le multe crescono ogni anno di più. Tutte, senza eccezione, relative a infrazioni per eccesso di velocità. E come potrebbe essere altrimenti? Con appena 335 abitanti (ligi al dovere, a quanto pare) e un solo vigile che lavora sei ore a settimana, c’è solo il dispositivo sul Passo Giau a controllare cosa succede qui.

Andria, 10 Yamaha bloccano il centro: c'è il rapper che gira un video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti