Jaguar F-Pace, la corsa su due ruote a Goodwood

Avere stabilito il record per il più grande giro della morte in automobile non era abbastanza

Alessandro Vai

ROMA - Avere stabilito il record per il più grande giro della morte evidentemente non bastava. Così gli stuntman Terry Grant e Lee Bowers sono risaliti a bordo della Jaguar F-Pace, decisi a compiere un’altra impresa. Lo scenario è stato quello del Goodwood Festival of Speed, dove lungo il famoso per corso della Hillclimb, la SUV britannica si è lanciata su due ruote. Ma non è tutto, perché lungo i quasi due chilometri del tracciato, Bowers è fuoriuscito dal finestrino del passeggero per salutare la folla ed è poi rientrato nell’auto prima della linea di arrivo.

Jaguar F-Pace su due ruote a Goodwood
Guarda il video
Jaguar F-Pace su due ruote a Goodwood

Anche per un esperto del calibro di Grant, il percorso su due ruote ha richiesto ore di prove. La preparazione è stata completata al Santa Pod Raceway nel Northamptonshire, pochi giorni prima della manifestazione. Per l’occasione, la vettura è stata personalizzata sia sul tetto che sulla parte inferiore con l’hashtag #FPACE, in modo che gli spettatori la potessero riconoscere all’istante. «E’ stato un piacere avere la compagnia di Lee Bowers a bordo – ha detto lo stuntman Terry Grant - anche se a metà del nostro percorso è voluto uscire fuori!»

Jaguar F-Pace su due ruote: foto
Guarda la gallery
Jaguar F-Pace su due ruote: foto

Commenti