Ruba un furgone ma per fuggire dalla polizia si lancia da un ponte VIDEO

In Florida un 34enne ha provato a far perdere le sue tracce compiendo un gesto estremo. Gli agenti americani, sfruttando la telecamera termica dell'elicottero, sono riusciti ad acciuffarlo
Ruba un furgone ma per fuggire dalla polizia si lancia da un ponte VIDEO
TagsFurgonefloridapolizia

L’America è quel paese dove i sogni diventano realtà e tutti possono essere qualcuno. L’uomo di cui vi parliamo è presumibile che volesse essere il protagonista di Grand Thief Auto, o al massimo un emulo della nostra Tania Cagnotto.

Tentativo di fuga

Si chiama Bryan Gray, ha 34 anni e viene dalla Florida, ma non si fa ricordare per essere un atleta o una star: è passato agli onori della cronaca per aver guidato un furgone rubato e per essersi buttato da un ponte, nella speranza di scappare. Ricostruiamo gli eventi: gli agenti della Polizia di Fort Myers hanno provato a fermare un veicolo per un controllo, con alla guida proprio Gray - 34 anni. Il furgone, poi risultato rubato, non si è fermato allo stop e ha tentato la fuga. In America, ormai lo sappiamo, le forze dell’ordine sfruttano anche le immagini dall’elicottero per gli inseguimenti, quindi chiunque può vedere la scena dall’alto.

Ostia, presa la coppia delle "30 auto": beccati con refurtiva, cacciaviti e grimaldelli

Tuffato ma beffato

Gray è fuggito col furgone, ma ha sbandato finendo sul guardrail destro del ponte Edison. Mentre gli agenti lo raggiungevano, gli è venuta in mente la stramba e pazza idea: “Mi butto nel fiume”. Una decina di metri di volo prima di incontrare le profonde acque fluviali, ma l’elicottero della polizia ha sfruttato la telecamera termica senza perdere mai il contatto visivo con il fuggitivo. È stata inviata un'unità in barca e il 34enne è stato recuperato, bloccato e arrestato.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti