Mercedes CLA Coupé: le prova al volante
Prove
0

Mercedes CLA Coupé: le prova al volante

La nuova CLA Coupé, in listino a partire da 33.610 euro, perfeziona l'affidabilità e la tenuta su strada. L’efficienza aerodinamica è sottolineata da un Cx di 0,23: un valore da record per la categoria 

La carica della Mercedes nel settore delle auto compatte è partita con la nuova generazione della Classe A e, soprattutto della CLA. Quello che a Stoccarda definiscono come “compact attack” serve ad attirare le nuove generazioni e allo stesso tempo cambiare l’immagine da commendatore che rimane residua per molti clienti del Marchio della stella a tre punte.

Oltre alla berlina e alla recentissima Shooting Brake, la CLA viene puntualmente riproposta anche nella variante Coupé, la più sportiva della gamma anche per via della linea filante. Il passo allungato la rende particolarmente snella, pure se in realtà, con le carreggiate ampliate, è addirittura più larga della Classe C.

La presa d’aria è inclinata in avanti di 5 gradi, conferendo un’espressione aggressiva alla vettura, da squalo come suggeriscono i designer della vettura. L’efficienza aerodinamica è sottolineata da un Cx di 0,23, valore da record per la categoria e superiore di appena un centesimo di punto rispetto a quello della berlina.

Infotainment e comandi vocali

A bordo il colpo d’occhio è gradevole, anche se qualche materiale plastico è leggermente più rigido rispetto alle attese. Buona l’abitabilità per due persone dietro, pure se il tetto spiovente ruba qualche centimetro sopra le teste degli occupanti. È di assoluta avanguardia il sistema di infotainment MBUX, dotato di comandi vocali evoluti.

Basta dire “Ehi Mercedes” e formulare qualunque tipo di richiesta, dalle previsioni meteo alla musica preferita finendo con il più vicino ristorante con il cibo voluto, per avere quasi sempre una risposta soddisfacente. Il sistema dispone di programmi per il benessere a bordo e, infine, utilizza una telecamera a corredo delle informazioni provenienti dalla mappa del navigatore. I comandi non sono solo vocali ma anche tramite touchscreen e pulsanti dedicati.

Motorizzazioni ed efficienza

La gamma comprende due motori turbodiesel, con l’efficiente 2 litri a bassissime emissioni di NOx in arrivo più avanti, e due quattro cilindri turbo a benzina. In prova abbiamo avuto dapprima con la CLA 200 a benzina da 163 cavalli abbinata al cambio a 7 marce a doppia frizione. Il motore è abbastanza fluido e bene utilizzabile, in grado di spingere la vettura sino a una punta di 229 km/h e accelerare da 0 ai 100 km/h in 8”2.

Diventa un po’ rumoroso agli alti regimi, ma non è necessario spremerlo sino a limitatore per sfruttarne le doti. Su strada piace il comportamento affidabile, ma forse la trazione anteriore toglie un po’ di sportività in generale alla vettura. Sotto questo profilo appare più agguerrita la CLA 250 con trazione integrale 4Matic da 224 cavalli che, tra l’altro, accelera da 0 ai 100 km/h in 6”3.

Su entrambe non mancano tutti i dispositivi di assistenza e aiuto alla guida, con il sistema di mantenimento della corsia che però è invasivo al punto da frenare ogni qualvolta si pizzica la linea sbagliata senza usare gli indicatori di direzione. La nuova CLA Coupé è in listino a partire da 33.610 euro.

Tutte le notizie di Prove

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola