Tech Zone

Tech Zone

Vedi Tutte
Tech Zone

Opel, Benai «Sarà un grande anno per noi»

Opel, Benai «Sarà un grande anno per noi»

La Insignia ha vinto il premio Auto dell'Anno nel 2009 e in Europa ne sono state vendute oltre 900.000 unità

Sullo stesso argomento

di Pasquale Di Santillo

giovedì 23 marzo 2017 11:36

ROMA - Finalmente è arrivata. L’abbiamo aspettata, attesa e lei si è svelata nel posto giusto, al momento giusto cioè al salone di Ginevra. Lei è Opel Insignia apparsa in anteprima mondiale nel salotto svizzero e capace di distogliere per un attimo l’attenzione dei media dall’acquisizione del marchio della saetta da parte di PSA.

PREMIUM - Nicola Benai, direttore Marketing di Opel Italia si gode questo momento di svolta complessiva. «Al di là di tutto per noi è Insignia al centro delle attenzioni. E’ un anteprima molto importante perché si innesta nel solco di grande successo che Insignia ha avuto nella sua storia. Vinse l’Auto dell’Anno nel 2009 e in Europa ne sono state vendute oltre 900.000 unità. E questa nuova Insignia ha tutte le caratteristiche per ripetere quell’exploit. Deriva dal Concept Monza molto acclamato che ormai è diventato la base della nuova filosofia di design di Opel. Sportività con eleganza tra passo allungato, carreggiate più larghe, nuovo design tetto più basso, più presenza su strada maggiore sportività anche negli interni ma senza compromessi con l’abitabilità, aumentata su ogni versante e tanta tecnologia premium».

DOTAZIONI - «Dall’IntelliLux di seconda generazione con 32 led per avere una maggiore precisione di illuminazione, migliorare anche la visione degli angoli ciechi e ampliare fino a 400 metri il fascio stesso di strada illuminata. Poi il Torque Vectoring, il 4x4 con ripartizione intelligente della coppia, l’OnStar anche questo di seconda generazione con il servizio concierge, l’head up display. Insomma, nuovo design e muovi contenuti e per ultimo un risparmio di 200 chilogrammi di peso complessivo della vettura per regalare un piacere di guida davvero notevole, da sportiva a tutti gli effetti».

Arriverà quando? «Sul mercato italiano le versioni Gran Sport e Sports Tourer saranno disponibili da noi entrambe a giugno, con un prezzo di listino che parte da 30.250 euro. Tutto nelle motorizzazioni a benzina e gasolio». A Ginevra c’era poi anche la CrossLand X, il primo risultato della collaborazione già esistente con PSA prima dell’accordo ufficializzato nella prima settimana di marzo per la vendita di Opel al gruppo francese.

«È’ un urban crossover, sintesi perfetta con stile da SUV richiesto dai clienti e attitudine intesa come coefficiente di abitabilità interna spaziosità e flessibilità da monovolume, tutto in 4,21 metri e 5 posti. Inoltre ha un grande bagagliaio di tutto rispetto ai vertici della categoria da 520 litri, in linea con quella che è la sua attitudine. Anche CrossLand X arriverà a giugno, che così sarà un mese impegnativo, mentre la GranLand X arriverà in autunno. I prezzi devo ancora essere stati ufficializzati ma seguiranno la linea di quelli scelti per Mokka X per essere competitivi nel segmento di competenza. Insomma: un anno impegnativo». 

Ricapitolando le 7 novità di Opel nel 2017 saranno? «Le tre versioni di Insignia, Grand Sport Grand Tourer e Cross Country, CrossLand X e GrandLand X, un nuovo Vivaro Combi e l’Ampera-e. L’elettrica è stata già introdotta in Norvegia e ha già raccolti oltre 3.500 ordini, un grandissimo successo di vendite considerando quanto è piccolo quel mercato. Un successo annunciato. La macchina entro l’anno verrà introdotta in Germania Svizzera e Francia e nel 2018 seguiranno gli altri Paesi». Il mercato di questi primi mesi come sta andando? «Sta crescendo quanto pensavamo e noi cresciamo poco più del mercato. La gamma performa bene anche se il momento importante per noi arriverà come detto da giugno». Il momento di Insignia…

Articoli correlati

Commenti