Corriere dello Sport

Olimpiadi Invernali

Vedi Tutte
Olimpiadi Invernali

Il primo oro va alla svedese Kalla nel fondo

Il primo oro va alla svedese Kalla nel fondo
© Getty Images

Nella skiathlon femminile sorride anche la Bjoergen (seconda ma con il nuovo record di podi olimpici tra le donne) e la finlandese Parmakoski, terza. Male le italiane

Sullo stesso argomento

 

sabato 10 febbraio 2018 09:30

PYEONGCHANG - Va alla Svezia la prima medaglia d'oro dei XXIII Giochi Olimpici invernali, inaugurati ieri a PyeongChang. Il merito è di Charlotte Kalla, che nella prova di skiathlon femminile, specialità dello sci di fondo, ha battuto tutte le sue rivali grazie a un irresistibile attacco a tre chilometri dal traguardo. Alle sue spalle si è piazzata l'altra grande favorita della prova di oggi, la campionessa norvegese Marit Bjoergen, mentre il bronzo è andato alla finlandese Krista Parmakoski.
TERZO TITOLO OLIMPICO - Quello vinto questa mattina è per la Kalla, classe '87, il terzo titolo olimpico della carriera in tre diverse edizioni dei Giochi, dopo l'oro nella 10 km a Vancouver e quello nella staffetta femminile quattro anni fa in Russia, a Sochi. Tra l'altro la Svezia ha dimostrato di essere davvero in palla anche come squadra, avendo portato anche la giovane Anderssson ai piedi del podio (quarta) e Stina Nilsson al decimo posto: per la staffetta la Norvegia dovrà guardarsi proprio da loro.
STORICA BJOERGEN - Per una come lei, un argento non è mai abbastanza, eppure quello vinto oggi vale tanto per Marit Bjoergen, visto che permette alla norvegese di staccare Raisa Smetanina e Stefania Belmondo, diventando la donna più medagliata ai Giochi Invernali: con l'argento di oggi, la 37enne norvegese sale a quota 11 in cinque Olimpiadi, compresi i sei ori delle scorse due edizioni.
MALE LE ITALIANE - Praticamente mia in gara (ma era nelle privisioni) le quattro azzurre impegnate nella skiathlon: la migliore delle nostre è stata Elisa Brocard 26esima, più indietro Sara Pellegrini (35ª), Anna Comarella (38ª) e Ilaria Debertolis (49ª).

Articoli correlati

Commenti