Atletica leggera

Vedi Tutte
Atletica leggera

Rio2016: Atletica. Bis di Farah, Semenia vince dominando

Rio2016: Atletica. Bis di Farah, Semenia vince dominando

Il britannico dai natali somali conquista anche i 5000 e per la seconda volta di fila fa doppietta con i 10.000.

 

domenica 21 agosto 2016 02:09


RIO DE JANEIRO (BRASILE) (ITALPRESS) - Se Usain Bolt e' il padrone dello sprint, Mo Farah e' il re del mezzofondo prolungato. Il britannico dai natali somali conquista anche i 5000 (13`03"30) e per la seconda volta di fila nel contesto olimpico fa doppietta con i 10.000. Sul podio finiscono anche l`etiope Gebrhiwet (13`04"95) e il 42enne Bernard Lagat, entrambi promossi di una posizione dopo le squalifiche di Chelimo, giunto secondo al traguardo, e Edris, in origine quarto. Nei 1500 ad Asbel Kiprop non riesce la solita gara di rimonta. Il keniano prova a superare in seconda corsia, ma sprofonda nel rettilineo conclusivo finendo al sesto posto. Vince lo statunitense Matthew Centrowitz (3`50"00), davanti al campione di Londra l`algerino Taoufik Makhloufi (3`50"11). Bronzo per il neozelandese Nicholas Willis a 3`50"24.
Il podio degli 800 fara' discutere per via delle vicende legate allle tre protagoniste, per le quali si e' parlato di androginismo. Vince dominando la gara la sudafricana Caster Semenya, gia' seconda a Londra, che stabilisce il nuovo primato nazionale a 1`55"28. Seconda la keniana Niyonsaba (1`56"49), terza la keniana Wambui col personale a 1`56"89. Sei atlete corrono sotto l`1'58".
Il tedesco Thomas Rohler supera di 30 centimetri la fettuccia dei 90 metri per mettersi al collo l`oro del giavellotto. Si arrendono cosi' l`iridato keniano Julius Yego (88.24) e l`olimpionico trinidegno Keshorn Walcott (85.38).
Chiusura con le staffette del miglio. Tra le donne vincono le statunitensi (Allyson Felix al sesto oro olimpico della carriera). Stesso discorso tra gli uomini con LaShawn Merritt che trascina alla vittoria il quartetto a stelle e strisce.
(ITALPRESS).

Articoli correlati