Serie A Donadoni: «Il Bologna non è inferiore alla Lazio»

Il tecnico: «Credo che ci siano le possibilità di far bene. Ma molto dipenderà da noi, indipendentemente dal valore dell'avversario»
TagsBolognaLazioDonadoni

BOLOGNA - "Credo che ci siano le possibilità di far bene e di fare un'ottima prestazione. Ma molto dipenderà da noi, indipendentemente dal valore dell'avversario". Il tecnico del Bologna, Donadoni, si prepara così alla sfida con la Lazio: "Dobbiamo pensare soltanto a noi stessi e andare lì con grande determinazione. I giocatori in Nazionale? E' importante giocarci, ti dà motivazioni importanti, aiuta a crescere. Ho visto Krejci contro la Germania, affrontare la squadra tedesca è motivo di crescita. Le vere difficoltà sono i viaggi, che possono incidere in maniera negativa. Ma per il resto sono contento se i miei giocatori vanno nelle Nazionali, ancor di più se giocano".

PROBABILI FORMAZIONI

CLASSIFICA SERIE A

VERSO LA LAZIO - "Si è potuto lavorare bene in questi quindici giorni. La Lazio ha un valore indiscutibilmente ottimo, e non fa una piega. Ma penso che il Bologna non sia inferiore. E' una mia convinzine, poi magari il campo dimostrerà altre cose. Ma tutti noi dobbiamo avere questa certezza e poi la dovremo traformare in qualcosa di concreto. Lo spirito deve essere questo, la nostra convinzione deve essere questa".

TUTTO SUL BOLOGNA

CALENDARIO SERIE A

Donadoni: "Lazio forte, ma pensiamo al nostro"
Guarda il video
Donadoni: "Lazio forte, ma pensiamo al nostro"

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti