Serie A Bologna, Donadoni vuole il salto di qualità

Troppe ingenuità commesse rischiano di compromettere il lavoro. Il tecnico cerca la presa di coscienza
Serie A Bologna, Donadoni vuole il salto di qualità© Bartoletti
1 min
TagsBolognaDonadoni

BOLOGNA - Troppe ingenuità: quando si allena una squadra giovane, inevitabile pagare l'inesperienza. E il Bologna lo aveva messo in conto, costruendo la squadra. Donadoni ha messo in conto che perdere per strada qualche punto fa parte della crescita. Bruciano i due punti persi a Roma, ma anche un punto perso col Genoa in casa (da pareggio a sconfitta). Arriva il momento in cui bisogna fare il salto di qualità: oggi alla ripresa Donadoni parlerà alla squadra e la chiamerà alle sue responsabilità: una presa di coscienza collettiva propedeutica alla crescita della squadra. Inammissibile, commettere una sciocchezza come quella di Masina e Oikonomou, da cui è scaturito il rigore. 

TUTTO SUL BOLOGNA
 
LA CRESCITA - Non verrà gettata la croce su Oikonomou e Masina, ma il discorso sarà più generale: verrà richiesta più concentrazione e capacità di restare in partita fino alla fine, da parte di tutti. E ragionare tutti insieme, da squadra: questo il percorso per far crescere i singoli.

CALENDARIO SERIE A

CLASSIFICA SERIE A


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti