Serie A Bologna, Donadoni: «Col Cagliari mancato il salto di qualità»

L'allenatore: «Abbiamo concesso il primo tempo, peccato. Sul gol subito siamo stati troppo statici»
© FOTO SCHICCHI

BOLOGNA - Roberto Donadoni sente il pareggio contro il Cagliari come una grande occasione sprecata. 
“Avevamo l’occasione per fare un salto di qualità con la terza vittoria consecutiva, ma non ci siamo riusciti - ha dichiarato a fine partita - è stato un peccato aver concesso il primo tempo, anche se i nostri avversari hanno tirato in porta solo nell’azione del gol. Dobbiamo imparare a giocare tutta la partita con l’intensità e la convinzione che abbiamo messo nel secondo tempo. Stiamo crescendo ma le partite vanno sempre interpretate mettendo in evidenza le proprie capacità a prescindere dall’avversario, che sia una big o una squadra del nostro livello". A Donadoni è piaciuta la reazione che ha portato all'1-1 di Destro, ma ha sostenuto come il vantaggio dei sardi firmato Joao Pedro sia stato il simbolo da dimenticare: "Sul gol subito siamo stati troppo statici ed è l’immagine dei nostri primi 45 minuti".

Commenti