Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Bologna

Vedi Tutte
Bologna

Serie A Bologna, Donadoni: «Juve, vogliamo metterti in difficoltà»

Serie A Bologna, Donadoni: «Juve, vogliamo metterti in difficoltà»
© FOTO SCHICCHI

Il tecnico: «I bianconeri sono troppo forti, se penso alla loro panchina mi demoralizzo. Giocheremo per attaccarli»

Sullo stesso argomento

 

sabato 16 dicembre 2017 13:30

BOLOGNA - Trentamila persone proveranno a spingere il Bologna verso una grande impresa: battere la Juventus. In città arrivano i campioni d'Italia e non si parla d'altro. Per una rivalità che dura nel tempo, ma soprattutto per il valore dell'avversario. "Non voglio che la mia squadra pensi solo a non sbagliare o a non prenderle - ha dichiarato Roberto Donadoni in conferenza stampa -  dovremo cercare di mettere la Juve in difficoltà, di attaccarla, sapendo che non sarà facile. Tutti dobbiamo dare il nostro meglio. Solo così si può pensare di mettere in difficoltà una squadra con un organico così forte. Talmente forte che quando guardo la loro panchina e ipotizzo una nostra formazione mi chiedo di cosa stiamo parlando e mi demoralizzo".

LE ULTIME NOTIZIE SUL BOLOGNA

L'OPPORTUNITÀ - "Andremo su tutti i contrasti - ha aggiunto il tecnico - voglio davvero un Bologna da battaglia. Penso che sia sempre bello confrontarsi con le grandi squadre. Si ha sempre l'opportunità di dimostrare il proprio valore". Non ci sarà Palacio in attacco, ma dal primo minuto potrebbe giocare Okwonkwo. "Non so se è pronto a partire dall'inizio - ha concluso Donadoni - finché non lo provo non potremo saperlo. Prima o poi succederà, sicuramente è un ragazzo che sta crescendo"

BOLOGNA, SOLO TERAPIE PER PALACIO

Articoli correlati

Commenti